L'Associazione informa

In questa pagina verranno pubblicate tutte le comunicazioni destinate agli Associati, agli Allievi ed a tutte le persone che seguono con interesse lo svolgimento delle Attività della nostra Associazione.

IMPORTANTE
IL METODO TURENNE, CIOE' L'INSIEME DELLA TEORIA, DELLE TECNICHE
E DELLE STRUMENTAZIONI QUI DESCRITTE
NON E' CONSIDERATO DALLA SCIENZA UFFICIALE ALLA QUALE,
NONOSTANTE LA CONSTATAZIONE DI ALCUNI EVIDENTI FENOMENI,
A TUTT' OGGI MANCA DEGLI STRUMENTI UTILI A RILEVARE E MISURARE
LE VIBRAZIONI A BASSISSIMA INTENSITA'

 

 

****************************************************

ANNULLAMENTO RIUNIONE DEL 4 OTTOBRE 2020 - COMUNICAZIONE IMPORTANTE
"Dura Lex, sed Lex".... dicevano gli antichi Latini. E' una dura Legge, ma è una Legge! Credevamo davvero di farcela, ma non è andata bene! Dobbiamo comunicarvi che il previsto incontro che avevamo immaginato per il 4 Ottobre, non avrà luogo.Siamo dispiaciuti, i 16 Associati che hanno già annunciato il loro arrivo rimarranno male.... Fino a 5 presenze dice il Comandante dei Vigili urbani, in privato sarebbe stato un altro conto, ma per un'Associazione non è ammesso derogare e possibili incidenti causerebbero guai infiniti! Noi ci stavamo preparando, con la sanificazione di tutti gli ambienti, con i cartelli obbligatori, per la merenda avremmo preso le debite attenzioni come previsto dalle normative. Che bizzarria: per timore del contagio da virus, si impedisce di essere "contagiati dall'Amore" ! Bisogna portare pazienza e aspettare tempi migliori. Vuol dire che ci accontenteremo di sentirci al telefono, anche e soprattutto perché non si raffreddino i nostri rapporti.Altri particolari leggerete sul prossimo numero del Nostro Giornale. Ricordate che qui in Sede siete molto pensati e per tutti Voi "chiamiamo" Buone Energie benefiche...Siate sempre "aperti" per utilizzarle !Vi salutiamo con tanti auguri per il vostro presente e per il futuro. Con stima ed affetto. Manuel Manfredi ed il Consiglio Direttivo.

ANNULLAMENTO RIUNIONE DI GIUGNO 2020 - COMUNICAZIONE IMPORTANTE
Per causa di forza maggiore abbiamo già dovuto rimuovere il precedente incontro di Aprile. Speravamo tanto di vederci nei prossimi giorni.
Siamo ai primi del mese di Giugno e ancora esistono voci contrastanti circa la circolazione delle persone e le norme sanitarie di comportamento delle stesse. Ci siamo quindi rivolti al Comandante della Polizia Municipale il quale non ha esitato a ricordarci che la presenza di 50/60 persone riunite in un luogo, benché aperto, costituisce un vero e proprio "assembramento" e quindi ancora VIETATO!
Ci rassegniamo e speriamo di ritrovarci almeno per l'Assemblea di Ottobre ! Quest'anno, per molti aspetti, é stato e continua ad essere molto difficile, occorre pazienza, tenacia e coraggio. Intanto auguriamo a tutti voi la Quiete e la Serenità che "sole" potranno darci Forza !
BUONA ESTATE A TUTTI. (Il Consiglio Direttivo)

ANNULLAMENTO DELL'INCONTRO DEL 19 APRILE 2020
Si comunica, a tutti gli Associati, che l'incontro d'inizio primavera, previsto per il 19 aprile 2020, E' STATO ANNULLATO nel rispetto delle disposizioni ministeriali per contenere il diffondersi del virus. Buona Salute a tutti.

Programma incontri degli associati per il 2017 - in sede
Domenica 2 Aprile 2017 - Incontro d'inizio Primavera
Dedicheremo questo spazio ad una rivisitazione di tutto ciò che riguarda i Catalizzatori. Siccome ancora molti Associati chiedono informazioni sulle modalità d'uso, sulle finalità dei vari apparecchi, pensiamo sia il caso di riordinare e rinfrescare le idee in proposito. Sarà un incontro utilissimo anche perché ci sarà la presentazione delle recenti novità, di cui non abbiamo potuto parlarvi negli ultimi notiziari. Ci vedremo solo nel pomeriggio dalle ore 15 alle ore 18, non ci sarà il pranzo, ma una buona merenda sì !Gentili come sempre, sarete premurosi nell'annunciare la vostra presenza. Ovviamente questa sarebbe la giornata adatta per invitare amici, conoscenti e .... curiosi nuovi !
Domenica 25 Giugno 2017 - Incontro d'inizio Estate
E' l'incontro destinato all'Assemblea Generale dei Soci, annualmente obbligato dal Legge e dallo Statuto. Sapete che per questa occasione è richiesto il massimo delle presenze. Speriamo che la data scelta ed il clima ormai estivo favoriscano l'arrivo di tutti voi. I nostri collaboratori saranno pronti a ricevervi dalle ore 11, mentre il pranzo verrà servito intorno alle ore 13. Dalle ore 15 sbrigheremo le nostre formalità statutarie e poi v'informeremo su come sarà andata la Conferenza che saremo chiamati a tenere in Parigi nei giorni 11 e 12 Giugno.... L'Associazione si sta espandendo e questo è merito vostro, del vostro sostegno e del vostro generoso incoraggiamento. Anche per questo incontro siate gentili ad annunciarvi. Grazie, grazie!
Domenica 1° Ottobre 2017 - Incontro d'inizio Autunno
Dopo questo incontro dovremo aspettare sette mesi per il prossimo .... Arriverà il clima che ci obbligherà al letargo invernale, rinchiusi nelle nostre quotidianità e considerando che potremmo avere un poco di quiete (almeno si spera), si potrebbe soffermarsi su quello che dal Metodo Turenne abbiamo appreso: non solo per quanto riguarda le onde ed i Catalizzatori, ma anche e soprattutto per gli insegnamenti di Vita .

Convocazione annuale assemblea generale dei Soci.
L’Associazione compie il suo 19° anniversario. Per tre anni gli inconvenienti climatici autunnali che ci hanno costretto ad incontrarci fuori Sede. Onde evitare freddo e piogge, molti associati hanno indicato come data ideale per la convocazione dell’Assemblea Generale dei Soci la seconda Domenica di Giugno che quest’anno cade il giorno 12. L’Assemblea Generale Annuale è un obbligo di Legge anche per gli Enti come il nostro, perché é l’occasione per la «resa dei conti» e per discutere «eventuali provvedimenti». Quest’anno la vostra presenza è particolarmente necessaria perché scade il mandato quadriennale di Presidente e Legale Rappresentante, finora affidato al Signor Manuel Manfredi. In generale, quando sono presenti uno o più nomi alternativi, viene chiesto agli associati di votare una «preferenza». Per diversi motivi, che potete immaginare, nomi possibili finora non ne emergono per cui ci rimane solo da rinnovare il mandato per i prossimi quattro anni all’attuale Presidente, che comunque si rende disponibile. La Legge vuole che ad approvare siano almeno i due terzi degli associati: vengono considerati validi i voti dei presenti all’Assemblea espressi per alzata di mano e quelli di chi non è potuto essere presente, ma che ha fatto pervenire per posta o per altra via una dichiarazione sottoscritta. Per essere certi d’avere il numero legale, abbiamo pensato di unire a questo numero del Nostro Giornale una dichiarazione intestata ad ognuno di voi solamente a coloro che non potranno essere presenti in quel giorno chiediamo cortesemente di firmarla e farla pervenire in Sede o per mano di amici o per posta entro il giorno 7 giugno.

"L'essenza del Metodo Turenne e del suo impiego".
Ci rivolgiamo ancora una volta a tutti: Associati, amici, simpatizzanti e ... curiosi, ed anche a tutti coloro che affermano di aver consultato i nostri due siti internet (ma dai quali sono usciti confusi), nella speranza di fare chiarezza intorno all'essenza ed all'impiego del Metodo. Abbiate la pazienza e la cortesia di leggere attentamente, aiuterete anche la nostra attività. Grazie!
Cominciamo da ... la storia
Nel 1997 nasce l'Associazione Turenne con lo scopo finale di conservare il patrimonio di cultura teorica e pratica relativa alle scoperte dello stesso Ing. Louis Turenne e di proporla alla conoscenza dei molti. Tutto era ben chiaro nella testa dei fondatori, ma evidentemente tutto non fu altrettanto chiaro nella testa di coloro che si sono pian piano avvicinati. I primi associati si sono iscritti più per riguardo verso un'antica conoscenza personale oppure per bisogni personali di matura "sanitaria", che per una consapevole comprensione della consistenza scientifica nella quale radicano le Teorie di Turenne.
Riconosciamo che questa non è una materia facile e soprattutto - per la sua componente di scienza - non è proprio alla portata di tutti. Successivamente, mediante ripetuti corsi informativi, si è cercato di entrare nelle logiche grammaticali e di utilizzo pratico del Metodo, ma oggi a distanza di diciotto anni abbiamo motivo di credere che il Metodo non sia mai stato ben compreso, che sia stato male interpretato..... fino a travisarlo. Da qui la nostra decisione di riparlarne ancora una volta, nel tentativo - speriamo - di essere adesso sufficientemente chiari.
Trascriviamo il testo di alcune e-mail che ancora oggi riceviamo...
"...a mia moglie è stato riscontrato un certo papilloma virus, dicono che il portatore infetto sono io e che non c'è cura.... Dato che non ho capito molto volevo un tuo parere e chiederti se si può eliminare questo problema e se c'è un Momos specifico o quale potrebbe andare bene."
"...le mie figlie mi hanno chiesto se è possibile dare una controllata anche a loro e ai nipotini, perché soprattutto una ha sempre la tosse e raffreddore che poi si trasforma in asma. L'altra invece ha questo problema di allergia che non si sa da cosa dipende, che le dà sempre stanchezza e raffreddore. Volevo chiederti inoltre se fra i cilindri ce ne sono alcuni che possiamo adoperare per questi problemi...."
"...vi spiego a che punto sono con le analisi e deduzioni e diagnosi: dalla ecografia risultava un blocco nel coledoco formato da bile densa stratificata. Dalla TAC ha contrasto lo stesso con evidente ciste da calcolo pregresso. Lo stent è pulito ma più' in alto c'è sto blocco con batteri che si formano dalla bile rafferma..."
"…Laura è andata all'ospedale per fare un esame genetico perché ha delle macchie sul corpo dalla nascita ed in parte sul viso, dopo l'esame il dottore ha detto che queste macchie sono in relazione con le sue turbe di apprendimento scolastico, ha poi raccomandato una biopsia in marzo. Avete voi un rimedio per questo problema? "
Ma noi non siamo un ambulatorio medico, non ci occupiamo di medicina ...!!!
Le lettere che avete letto avrebbero un senso se indirizzate ad un ospedale oppure ad uno specialista. Noi non siamo né l'uno né l'altro.... e per dire la verità ci dispiace molto di non poter aiutare queste persone, perché tutti nella vita abbiamo avuto bisogno di aiuto e sappiamo quanto sia caritatevole dare una mano ai sofferenti. Però, così come se mi serve la frutta dobbiamo rivolgerci al fruttivendolo e non al macellaio (che vende carne), così anche nel caso della malattia dobbiamo rivolgerci al medico specialista.
Per il fatto che molte persone scrivano facendo domande come quelle che avete letto, viene il dubbio che il Metodo Turenne ed il nostro lavoro siano stati fraintesi. Sì è vero, la nostra finalità prima e ultima è la Salute, ma quella "vera" e non provvisoria, quella che si può raggiungere ma attraverso un cammino diverso rispetto a quelli proposti dalla cultura contemporanea: Una Salute che ci risparmi la sofferenza.
Il fatto che le lettere riportate vengano da persone nostre associate, ci dice che Turenne viene ragionato nella logica medicale abituale, per cui ad ogni disturbo corrisponde un rimedio....insomma una sorta di un'altra Medicina, con un Catalizzatore in luogo d'un farmaco.... d'altronde non è il caso di stupirsi perché da trecento anni viviamo e cresciamo in questo tipo di cultura, la cultura della materia.
Torniamo a Turenne e partiamo dall'inizio:
Già ai primi del secolo scorso, quando le scienze iniziavano a studiare i fenomeni dell'elettromagnetismo, l'Ing. Louis Turenne fece importanti scoperte relative alla natura degli esseri viventi e della loro salute…. Le sue Teorie e le sue conoscenze sono ancora oggi alla base del Metodo da lui concepito e che noi continuiamo a praticare: fondamento primo ed essenziale per comprendere è il seguente.
La costituzione del corpo umano non è fatta solo da quello che si vede, ma è composta da:
A - una struttura biochimica - organica visibile agli occhi ed agli apparecchi medicali d'indagine (radiografia, ecografia, TAC, RMN, analisi di sangue, urine, etc. etc…). Questa struttura 'materiale' è ben percepita dai nostri sensi e dalle nostre sensazioni.
Tutte le alterazioni corporali che denunciamo si manifestano concretamente sulla " materia organica biochimica" quella visibile e percepita dai nostri sensi…
B - una struttura elettro-magnetica invisibile agli occhi ed a tutti gli strumenti succitati, esattamente uguale e corrispondente al corpo di materia visibile. Si tratta d'un "corpo di onde e di energie", una sorta d'impalcatura si cui appoggia la nostra carne, un corpo degno di grande attenzione perché è quello che determina poi lo stato d'essere del corpo di materia (visibile). Corpo d'energia sano = corpo di materia sano !
Quando in un certo punto del "corpo d'onde, di energie" (elettromagnetico) si verifica un guasto, un'alterazione o una corruzione, si vedrà comparire di conseguenza un "problema più o meno grave" sul corpo biochimico di materia.
Per il Metodo Turenne ogni disordine del corpo materiale è dovuto ad un corrispondente disordine o ad una fragilità nel corpo invisibile elettromagnetico. Il Metodo può indagare quei campi e quando sono in disordine può risanarli mediante speciali Catalizzatori d'onde, sempre inventati dallo stesso Ing. Turenne.
Viene facile pensare che se i "guasti" del corpo elettromagnetico fossero individuati in tempo e subito corretti, non si verificherebbero i mali sul corpo di materia. Per questo consideriamo il Metodo Turenne uno strumento di reale vera "prevenzione" !
Per soccorrere il corpo di materia lesionato si va dal medico che conosce i farmaci disponibili in farmacia e grazie a loro può aggiustare il corpo di materia,…… ma solo apparentemente, non può guarire davvero, perché non è stata "aggiustata-riparata" la corrispondente zona sul corpo elettromagnetico.
Per soccorrere il corpo elettromagnetico (fatto di onde) lesionato, non servono i farmaci, ma occorrono speciali onde. Purtroppo però, anche se la "riparazione" avviene in breve tempo, necessiterà molto tempo perché la chimica del corpo di materia si adegui e migliori. I fenomeni della materia devono fare i conti con..... il tempo! La gente oggi vuole tutto e subito, ma perché non conosce e non considera la "Legge del Tempo" !
Conosciamo quali sono le condizioni che creano la SALUTE (quella vera)
Turenne con le sue scoperte ci chiarisce le idee in merito e ci fa vedere quanto la sua Teoria sia "avanti" rispetto alle conoscenze scientifiche attuali.
Le condizioni essenziali ed indispensabili sono tre.
1°- Nel corpo devono essere presenti tutti gli elementi necessari, che sono: - La giusta presenza di Energia Vitale, una specie di Corrente della quale veniamo dotati alla nascita e che "anima" la Vita in tutto il corpo (elettromagnetico e biochimico), quando detta Energia sarà esaurita, la persona non potrà più vivere e si spegnerà. Ne consegue che non bisogna sprecarla, con sconsiderati comportamenti…. sia fisici che mentali !
- La corretta presenza nel corpo di tutti i minerali, i metalli, i gas rari che formano la struttura... anch'essi che vibrino ad una precisa frequenza.
- la corretta presenza dell'Elettricità Naturale in tutte le cellule (EL.D. una speciale corrente scoperta da Turenne) anche questa che vibri ad una precisa frequenza.
2°- Nel corpo NON devono essere presenti elementi ondulatori e chimici "nocivi": - Radiazioni provenienti dall'ambiente (dal sottosuolo e dall'intorno), da apparecchiature elettriche ed elettroniche che distruggono il tessuto del nostro corpo elettromagnetico - che abbiamo detto essere quello più importante... (pile, batterie, chiavi con batteria, telefoni cellulari, televisori, tablets, computers, etc. etc.), .
- Parassiti animali, entrati dall'esterno (da alimenti o da punture) e parassiti atomici (vedi PARA)
- Droghe di qualsiasi genere, anche da terapie chimiche o radianti.
- Onde di Tare ereditarie, che perturbano continuamente l'equilibrio energetico della persona, come un suono assordante costantemente presente su di noi.
Siccome anche su questo tema non c'è chiarezza, sappiate che le Tare ereditarie NON sono delle malattie, quindi noi NON ereditiamo la "malattia vera e propria", ma solo la "predisposizione" ad avere quella determinata malattia. Questo significa che, se ad un certo punto della vita si prende quella precisa malattia, è perché noi stessi abbiamo sbagliato qualcosa ..... Le Tare ereditarie, con il Metodo Turenne possono venire "cancellate" e questa è una possibilità straordinaria, ma non dobbiamo poi pensare di essere totalmente immuni da affezioni, anche perché in qualsiasi momento noi possiamo ammalarci di una certa malattia e da quel momento potremo trasmetterla ai nostri eredi !
3°- I comportamenti fisici e mentali (se sono disordinati corrodono come un acido)- Abusi, strapazzi organici, strapazzi anche lavorativi, mancato sonno, mancato riposo (c'è chi dorme, ma non riposa perché il cervello continua a lavorare anche durante il sonno) etc. etc.
- Eccessi di attività mentale, ansie, paure, preoccupazioni, sentimenti cattivi ma anche buoni se troppo forti (esempio: certi eccessi del tifoso o dell'innamorato o ...)
Ne deriva che....
MALATTIE, DISORDINI, DISTURBI, DISFUNZIONI, ACCIACCHI VARI (anche gravi) etc.. sono dovuti alla mancanza di osservanza dei tre punti sopraddetti...
- O manca qualcosa d'indispensabile perché il corpo possa funzionare....
- oppure nel corpo è presente qualche "nemico" che distrugge.....
- oppure ci logoriamo con turbamenti interiori ed esteriori.....
Capiamo bene ora perché nessuna medicina e nessun medico può realmente guarire il "problema" dopo che si è manifestato. Esiste un'infinità di terapeuti che aggiustano, riparano (un'attività da meccanici), loro sono i Re delle malattie, ma della Salute vera nulla sanno e quindi nulla ci possono insegnare. Comunque non possono guarire davvero perché dietro ad una malattia o ad un semplice disturbo c'è un disordine che riguarda tutto l'organismo... quello elettromagnetico prima (sul quale non possono intervenire) e quello di materia poi. Dalla nostra esperienza abbiamo appreso che una sola disciplina da sola non può avere successo, occorre il concorso di più discipline. Adesso che abbiamo saputo tutto ciò, ci viene difficile immaginare che possa esistere una sola persona realmente sana.... qualcuno forse pensa di esserlo, ma...! Questa è la nostra "umana terrenità" ! Se però volessimo davvero essere sani..?

Ecco cos'è il Metodo Turenne e come entra nel progetto Salute...
Chiamiamo Metodo l'insieme di conoscenze teorico-pratiche e delle strumentazioni messe a punto dall'Ing. Turenne, che permettono d'indagare, osservare, misurare ed analizzare il corpo elettromagnetico. Abbiamo chiarito che detto corpo è invisibile, invisibile sì, ma importantissima perché dal suo stato d'essere dipende lo stato d'essere del corpo biochimico visibile ed in ultimo della nostra Salute totale (oppure..... del nostro stato di malattia).
Senza una precisa accurata indagine tecnica è impossibile avere un'idea dello stato di salute del corpo d'onda perché è silente, non lo percepiamo con alcuno dei nostri sensi, in altre parole se si guasta non accusiamo dolori od altre sensazioni... Diciamo sempre che una persona col corpo elettromagnetico guasto (per nostra esperienza, tutte) fa venire in mente un autista che conduce la sua vettura, magari a 100km all'ora, senza sapere che i freni dell'automobile sono guasti..... Non è difficile immaginare le conseguenze !
Cosa permette
Non diagnosi, ma analisi. Prima di tutto il Metodo Turenne permette di analizzare lo stato dell'intero corpo elettromagnetico e, anche se alla gente questo dice poco o nulla, noi siamo coscienti di compiere il lavoro più importante….. ormai avete capito perché. Confrontiamo poi le misure delle onde rilevate con le misure delle Onde della Salute e subito, con la partecipazione della persona interessata, provvediamo al riordino. L'operazione viene compiuta mediante l'uso dei Catalizzatori. Questa manovra impedirà che il "guasto" elettromagnetico produca i suoi effetti nefasti sul corpo fisico-chimico, cioè impedirà la comparsa della malattia. E' questo il momento nel quale noi, ma ora anche voi, capiamo perché il Metodo è molto utile nelle manovre di "prevenzione" !
Dovete sapere che un disordine elettromagnetico di un certo tipo può produrre sul corpo materiale non una, ma più malattie e diverse tra loro... Questo è il motivo per cui a noi non interessa il nome delle malattie..... A noi interessa ripristinare al più presto la Salute, del corpo elettromagnetico.... per evitare che il male si manifesti oppure, se è già manifesto, perché abbiano maggior efficacia le cure ed i trattamenti che gli specialisti praticheranno sul corpo biochimico organico.
Vi sorprenderà sapere che fino a questo momento non abbiamo conoscenza dell'esistenza di un metodo di analisi elettromagnetica e di correzione, così profonda e sottile, come quella che permette il nostro Metodo.
Non "rimedi" per un singolo problema, ma per tutto il corpo. Ricordate le lettere trascritte all'inizio: "C'è un Catalizzatore per il papilloma, per l'allergia, etc..." No, non ce ne sono, non è proprio così!
Evidentemente in passato non siamo stati capaci di spiegare bene il Metodo, né di spiegare in quale regione della nostra struttura vivente esso opera. Non è facile, l'abbiamo detto, perché i tempi moderni ci hanno troppo abituato a ragionare in termini di materia, di malattie del corpo di materia e di relativi medicamenti, anche loro quasi sempre chimici.. cioè di materia...! Per tutte le medicine, ogni male ha il suo rimedio..... Per noi è molto differente:
I Catalizzatori Turenne, che sono comunque numerosi, si usano non per curare un problema particolare ma, in ordine logico come indicato, per neutralizzare le nocività esterne ed interne (che ci sono sempre), poi per riordinare e rinforzare la nostra struttura elettromagnetica per mantenerla sana, non solo al fine di evitare malanni, ma soprattutto per fornire al corpo di materia visibile la capacità di vivere una vita, degna d'essere chiamata "Vita"! Gli effetti visibili non sono immediati, ma con il tempo appariranno !
Ricordate le tre componenti indispensabili per la realizzazione della vera Salute ?
1°- Nel corpo devono essere presenti tutti gli elementi necessari
2°- Nel corpo NON devono essere presenti elementi ondulatori e chimici "nocivi"
3°- I comportamenti fisici e mentali (se sono disordinati corrodono come un acido)
Pensate che con i Catalizzatori, correttamente usati, si potrebbero gestire almeno i primi due dei suddetti punti ed è già moltissimo. Per il terzo, come potete capire, né Turenne né altri, potranno soccorrerci. Toccherà a noi cambiare stile di vita, adottare un sano e corretto ordine di comportamenti, prima di tutto mentali: serenità, attitudine al positivo, fiducia, speranza, credere in sé stessi, liberarsi dalle paure, dai rimorsi e dallo scoraggiamento, dalle passioni senza controllo, dai sentimenti di rabbia gelosia odio e vendetta, etc.

Per concludere
- Non rivolgetevi al Metodo Turenne per cercare rimedi specifici né per farvi curare i malanni o le malattie già apparsi (perché solo con le onde non si riesce a trattare il corpo di materia), ma soprattutto perché noi non siamo abilitati all'esercizio dell'Arte Medica: Curare è solo del Medico. Avere cura è di tutti !
- Rivolgetevi invece al Metodo Turenne, con entusiasmo e fiducia, per mettere in atto un progetto di vera prevenzione e di costruzione d'uno stato di Salute forte e armonioso.
Il fatto di esprimerci sempre in termini di vibrazioni, onde od energie elettromagnetiche (tutte realtà non materiali, non percepibili dai nostri sensi), ha reso davvero arduo il nostro lavoro di diffusione d'una storia straordinaria come quella di Turenne.... Aggiungiamo poi la difficoltà di comprensione da parte delle genti di una tematica sostanzialmente scientifica. Dev'essere stato così dalle origini se, in più di cento anni, il Metodo Turenne non ha avuto la grande diffusione che indubbiamente avrebbe meritato e merita.
Speriamo di essere riusciti a spiegare perché il Metodo Turenne NON si occupa di malattie, ma di Salute.
Se riflettete bene, scoprirete la differenza !

****************************************************

Convocazione Assemblea Generale per domenica 11 ottobre
Per i primi sedici anni di vita della nostra Associazione il clima ottobrino è stato buono e confortevole, ci ha permesso di riunirci in esterno ... ! Poi il tempo è cambiato, così a causa del freddo e della pioggia abbiamo accettato l’invito di Filippo e Tiziana - i ragazzi che preparano il pranzo - di trovarci nel salone della loro Pasticceria (Parolini) nel centro di Cavriana, a 50m. dalla Chiesa Parrocchiale. E’ una grande opportunità che ci risparmia ansie e preoccupazioni per la meteorologia !
Tutti conoscete il luogo, per cui anche quest’anno abbiamo deciso di darci appuntamento lassù per Domenica 11 ottobre intorno a mezzogiorno, l’ora di pranzo. Vi preghiamo caldamente di dare conferma della vostra presenza almeno una settimana prima. Grazie!
L’ASSEMBLEA GENERALE è un atto obbligato dalla normativa Statutaria e dalla Legge, atto che si deve compiere almeno una volta nell’anno di attività. Ricordiamo che tutti gli Associati sono chiamati a partecipare per conoscere lo stato d’essere, i resoconti, le attività ed anche per apportare eventuali loro proposte per il futuro dell’Associazione

****************************************************

ATTENZIONE: Il subconscio dell'umanità trabocca di negatività… e le onde di salute di tutte le persone si abbattono! Occorre alzare la guardia !!!
Avremmo preferito non dover parlare di questa realtà, soprattutto per non accrescere la negatività diffusa, ma il buon senso e quella benedetta necessità di rendere consapevoli, ci suggeriscono di raccontarvi i fatti così come sono accaduti. Tutti i giorni noi eseguiamo controlli a turno delle vostre onde di salute. Orbene, tra la fine d'agosto e settembre dello scorso anno si è evidenziato un fenomeno che non ci piaceva e che speravamo passeggero: le lunghezze dell'onda di salute di tutti gli esaminati erano scese da m.8 a m.7,90. In tutti compariva una strana onda nociva anch'essa a m. 7,90, compariva anche un'onda di malattia sempre a m.7,90.... Quel che però ci ha maggiormente impressionato è stata la caduta dell'onda di salute dei Riflessi Cerebrali, un'onda che misuriamo da 0 (molto male) a 10 (buona salute) e che in verità da parecchio tempo trovavamo già bassa a 5.... La nostra attenzione si è accentuata nel vedere scendere questa misura fino a 2 e anche a 1..(rischio di neurastenia!). Con questa misurazione noi valutiamo il buon funzionamento dei sistemi cerebrali, vale a dire la capacità del cervello di fare compiere l'azione di "comandante e direttore" di tutte le funzioni del pensiero, ma anche di tutte le funzioni organiche: è lui che manda ordini ed impulsi a tutti gli organi del corpo per il loro funzionamento. Quando il cervello non è in piena forma invia agli organi ordini confusi, scorretti e di conseguenza gli organi non funzionano come dovrebbero. Noi cominciamo ad accusare disturbi e andiamo a farci curare l'organo in crisi! Anche per il medico è difficile risalire alla causa ed allora ci cura solo l'organo disfunzionante, ma sappiamo tutti che non è la vera soluzione. Non potete sapere quanti di voi ci dichiarano disturbi organici che, secondo le nostre misurazioni dipendono esclusivamente dal cattivo funzionamento del sistema cerebrale...! Vi raccontiamo queste cose affinché vi rendiate conto del perché noi diamo tanta importanza alla verifica dei Riflessi Cerebrali. Constatare in tutte le persone, bambini compresi, la caduta delle suddette onde ci ha molto allarmato, anche se il fenomeno riguarda in misura minore coloro che da tempo adoperano i Catalizzatori, come se avessero una specie di protezione, rispetto a chi non li ha mai usati... e quindi è privo di protezione. Sapete che il nostro lavoro consiste nell'individuare le possibili onde responsabili di questo evento e ci siamo messi all'opera. Abbiamo in casa più di trecento Testimoni Individuali che rendono possibile un'analisi su larga scala ed abbiamo constatato che la stessa situazione riguarda anche una nostra associata che vive a Hong Kong, dei nostri amici che vivono in Africa ed altri che sono in California. Dunque non si tratta di un problema locale ed esterno alla nostra persona, ma comunque il problema è diffuso sul Pianeta. Il fatto ci ha portato a credere che all'origine di questo vero dramma potesse esserci l'accadimento di un "grosso evento negativo" di cui non si è saputo nulla e che in qualche modo ha coinvolto tutti (ricorderete Chernobil, etc). Siccome noi possiamo isolare e distinguere le onde, non ci è occorso molto tempo per individuare il tipo di onda responsabile e con stupore ci siamo accorti che non si tratta di un'onda cattiva emessa dalla natura o dagli ambienti o dalla moderne tecnologie, etc. etc. bensì di onde cosiddette "mentali" cioè prodotte dalla "mente" della persona stessa e che quindi non arrivano dal di fuori di noi, ma dal nostro "di dentro" !!! Non siete del mestiere, ma sappiate che stiamo parlando delle onde "più forti" che esistano, d'altronde tutti sanno che la "mente" può guarire e può anche ammalare! Purtroppo, per quanto vediamo, quelle di cui parliamo qui....ci ammalano. Ora attenti, riflettiamo con intelligenza perché il tema è molto delicato. Ognuno di voi domanderà chi sono e quante sono le "menti" responsabili, sarete stupiti di sapere che responsabili siamo tutti... Nessuno di noi è consapevole di questo fenomeno, ma se fin da ragazzi ci avessero educato a conoscere "noi stessi" (eterno e forse unico lavoro da compiere), oggi sapremmo che quel che si chiama la nostra "mente" è in realtà un contenitore doppio. Una parte è consapevole (la mente che adoperiamo coscientemente per pensare, per decidere, etc.) ed una parte è inconsapevole detta "inconscio o subconscio" della quale non abbiamo percezione...
Dal dizionario: "...il termine inconscio sta ad indicare genericamente tutte le attività mentali che non sono presenti alla coscienza di un individuo. Rappresenta quella dimensione psichica contenente pensieri, emozioni, istinti, rappresentazioni, modelli comportamentali, esperienze vissute, spesso alla base dell'agire umano, ma di cui il soggetto non è consapevole. L'inconscio individuale è in comunione con quello di tutta l'umanità...". Evidentemente l'inconscio individuale e collettivo oggi si è riempito di troppe negatività che sprigionano le cattive energie responsabili dell'abbattimento delle onde di salute. Non staremo ad elencare le nefandezze che tutti i giorni si compiono e delle quali veniamo a conoscenza (grazie al quel discutibile dovere-diritto all'informazione), la nostra mente s'impregna ed accumula energie perverse le quali prima di uscire da noi influenzano negativamente il nostro corpo a partire dal cervello...
Vi chiediamo ancora scusa per queste argomentazioni che comunque non vi devono turbare, ma devono darvi la consapevolezza di un fenomeno che probabilmente solo noi - grazie al Metodo di ricerca Turenne - siamo riusciti ad individuare. Confidiamo nel buon senso di tutti, riassumiamo la situazione e vediamo se si può rimediare....
- Nella mente inconscia si accumula automaticamente TUTTO, il positivo ed il negativo nostro e degli altri. Nulla nell'inconscio può venire sciolto o cancellato....
- Se le cose stanno così pare che l'unica soluzione sia quella di "creare", con la mente cosciente, molto "positivo" e depositarlo intenzionalmente nel serbatoio della mente inconscia. Il positivo potrebbe neutralizzare il negativo.
L'operazione è comunque impegnativa, prima perché oggi è difficile sapere cos'è il positivo (quando chi scrive era ragazzo molte cose erano considerate cattive, oggi le stesse cose non solo sono normali ma addirittura consigliate)... e poi perché rimane il problema dell'inconscio collettivo dal quale non ci possiamo "isolare". Ognuno di noi, volendo uscire da questo brutto evento, cercherà di "fabbricare il proprio positivo" adoperando le arti che conosce e possiede....E' arrivato il momento! Per la cronaca sappiate che la faccenda del "pensiero positivo" di cui sentiamo parlare oppure dell'essere genericamente ottimisti non basta.... Abbiamo visto le onde di questi Signori. Occorre molto di più! Se capiamo tutto bene, comprendiamo anche bene il senso degli antichi buoni insegnamenti, sempre più disconosciuti ed evidentemente dimenticati dai più...Condividerete la preoccupazione che noi abbiamo per i bambini i quali, non potendo attivare la propria mente cosciente, sono drammaticamente destinati a subire passivamente i danni provocati da un mondo sempre più evoluto, ma sempre MENO SANO in tutti i sensi ! Probabilmente a tra qualche mese vi aggiorneremo su questo argomento. Seguiteci.

****************************************************

Il Momos "ISIS" cambia il nome e diventa "ISIDE". Certamente anche voi, come noi, avrete considerato quanto in questi periodi non sia opportuno…. Usare un nome del genere! Nel 2008 per dare all'acqua da bere un potere particolarmente benefico, abbiamo creato una nuova Onda cui fu dato il nome di "ISIS", la mitica Dea Egizia dea della maternità e della fertilità. Non avremmo mai immaginato che oggi questo nome potesse indicare qualcosa di tanto diverso. Avvertiamo tutti che d'ora in poi decidiamo di utilizzare il nome della stessa Dea, ma in italiano: ISIDE !

****************************************************

I libri Turenne disponibili in formato pdf per chi ne fa richiesta al nostro ufficio. Di giorno in giorno ci giungono sempre più richieste dei Libri di Turenne, ormai diventati introvabili anche sul mercato francese. Noi possediamo gli originali ovviamente scritti in francese e dopo qualche esitazione ci siamo decisi a farne una versione digitale in PDF da mettere a disposizione di tutti nei nostri siti internet. La richiesta dovrà essere fatta al nostri Ufficio tramite e-mail: info@momosturenne.it oppure associazione@turenne.it

****************************************************

Presentazione catalizzatore Anti Inflamm-aging.
Molto recentemente la Scienza ufficiale ha fatto una scoperta anche secondo noi molto interessante! La ricerca e le relative conclusioni sono dovute agli studi di alcuni Scienziati italiani delle Università di Parma, Modena, Reggio Emilia e Firenze in collaborazione con il CNR di Roma. Sembra prossimo l'annuncio a livello mondiale sugli organismi specializzati. La scoperta riguarda il corpo umano. A dire la verità, nei nostri Laboratori, da tempo percepivamo la presenza d'un elemento di grande disturbo per la salute, ma non sapevamo dargli un nome .... Per lungo tempo l'abbiamo classificato come "elemento tossico" e come tale abbiamo cercato di gestirlo, pensate ai vari Catalizzatori pensati allo scopo. Adesso, grazie alla Scienza ufficiale, questo " elemento " ha un nome: INFLAMM - AGING. Si tratta d'una forma d'infiammazione costante e perenne, presente in diversa quantità, in tutti i corpi dalla nascita alla morte. Si sono accorti che a tale presenza si devono pressoché tutti i disturbi ed i malanni della nostra esistenza. Sembra proprio che sia stato messo "il dito nella piaga" ! Tale fenomeno è dovuto ad un "messaggio" chiuso negli organelli interni alle cellule del DNA mitocondriale, quello trasmesso dalla madre. Non si sa come procederanno gli Scienziati: - troveranno il modo di quantificarlo nei corpi, troveranno il modo di eliminarlo o di contrastarlo? Il nostro Laboratorio, grazie alle conclusioni scientifiche, si è messo all'opera per cercare il rimedio per almeno limitare la quantità di tale infiammazione. A QUESTO SCOPO è stato programmato il Catalizzatore ANTI INFLAMM-AGING che molti associati stanno già adoperando con notevole vantaggio. Nel Nostro Giornale n° 48 del mese di maggio 2015 pensiamo di dare un resoconto dettagliato dei valori ondulatori rilevati sulle persone che ne hanno fatto buon uso.

****************************************************

Convocazione Assemblea Generale per il 5 ottobre. Come tutti gli anni, anche quest'anno siamo chiamati alla riunione ufficiale prevista dalla Legge, in ottemperanza agli obblighi statutari della nostra Associazione. E' comunque sempre un piacere per tutti noi rivederci e trascorrere qualche simpatico momento in buona compagnia! Il Presidente dedicherà solo una mezz'oretta per i resoconti di rito che riguardano la vita e l'attività dell'Associazione.... sappiamo però di una recente ed interessante ricerca di cui vi parlerà. Il resto del tempo sarà dedicato al solito convivio, che - come l'anno scorso - avverrà in Paese nel salone dei nostri amici della Pasticceria Parolini. Il clima è molto cambiato, dopo 16 anni di sole, l'anno passato abbiamo avuto il freddo e la pioggia che ci hanno procurato seri problemi d'ansia in previsione del nostro incontro. Il salone di Filippo è stata una felice opportunità così, già allora decidemmo che per tranquillità di tutti, l'incontro di Ottobre lo faremo lassù. Per quanto riguarda gli orari: Il pranzo inizierà intorno alle ore 13, chi conosce il posto potrà trovarsi direttamente là e chi non lo conosce potrà venire in Sede dove fino alle 13 qualche collaboratore l'aspetterà. Chiediamo il favore di annunciare la vostra presenza con qualche giorno di anticipo, in modo che non si prepari più cibo del necessario, com'è avvenuto a giugno! Vi ringraziamo.

****************************************************

Wi-Fi Zone - Specifici Catalizzatori di protezione. Di certo ne avete sentito parlare tutti e molto probabilmente anche voi vi servite di questa tecnologia. Il termine Wi-Fi (letteralmente Senza Fili), nel campo delle telecomunicazioni, indica una tecnologia che consente a terminali di utenza (cellulari, computers, etc.) di collegarsi tra loro o con la rete internet o con altri enti, attraverso una rete locale in maniera wireless. Il sistema wireless utilizza onde radio a bassa potenza e spesso anche dispositivi che sfruttano la radiazione infrarossa o il laser. Sapete che per connettersi ad internet, occorre una linea che corre su cavo, per esempio la linea del telefono fisso, in mancanza di questo collegamento è impossibile connettersi ed utilizzare la rete internet. Ora la tecnologia ha trovato il modo di irradiare in un ambiente un segnale radio che permette a chi è in quello spazio di agganciare con il proprio apparecchio la rete internet, anche senza cavi di collegamento. Nessuno ve lo dirà francamente, ma dovete sapere che tutte quelle radiazioni diffuse negli ambienti con apposite antenne di trasmissione, saranno sì utili per permettere di "connettervi" con chiunque e dovunque ma ahimè, ai nostri strumenti di misura risultano dannose alla salute....!
Inutile fare l'elenco degli spazi così attrezzati: bar, negozi, stazioni, uffici, alberghi e anche spazi aperti... Abbiamo saputo che a Venezia ed in molte altre località l'Amministrazione comunale ha provveduto a " servire " quasi tutta la Città... Piace, piace molto questo "servizio"! Secondo noi bisognerebbe ricordare che in quegli spazi, in mezzo a quelle radiazioni non ci sono solo i nostri cellulari o computers, ma ci siamo anche noi con tutta la nostra persona .... che piano piano deperisce. Il dramma, a nostro avviso, è che impianti del genere vengono realizzati anche nelle scuole! Ma che bella trovata, che meraviglia... i nostri bambini immersi per ore e ore in un bagno d'onde che disgregano in modo invisibile ma costante la loro salute.... Che orrenda novità! Nel nostro Comune c'è stata una rissa tra genitori e Giunta Comunale per disaccordo sull'installazione di Wi-Fi nella scuola inferiore: i genitori lo vogliono a tutti i costi !?!?!? Che dire? L'Associazione Turenne ha studiato e messo a punto un sistema per "bonificare dalle nocività" gli spazi in cui è accesso e diffuso il segnale Wi-Fi. Ne ha parlato il nostro Presidente il 22 Giugno, quando ha presentato ai presenti il prodotto di cui vedete qui sotto l'immagine. Si tratta di quattro Catalizzatori speciali da sistemare agli angoli d'un perimetro ampio, per esempio tre aule adiacenti o altre situazioni come la hall d'un albergo o altri ambienti. Abbiamo avvertito i suddetti genitori della possibilità di neutralizzazione, ma non vogliono "spendere soldi".... ATTENZIONE: Oggi in quasi tutte le abitazioni private è in funzione il Sistema Wi-Fi, ma laddove sono stati installati i nostri Catalizzatori ambientali (EU + ATS-FIELD), il problema non si presenta. Al massimo si potrà posizionare il Catalizzatore ATS-Field sulla base della piccola antenna trasmittente o direttamente sul router vicino al telefono.

****************************************************

E' nata l' "ASSOCIAZIONE TURENNE - BULGARIA". Da qualche anno siamo in relazione con il Signor Borislav Govedarov, un giovane bulgaro studioso ed appassionato di Turenne. Recentemente è venuto a trovarci in Sede e ci ha fatto omaggio dei libri Turenne tradotti in bulgaro per il nostro archivio! E' apparso molto preparato, molto motivato ed intenzionato a praticare il Metodo. Ci ha chiesto l'autorizzazione ad aprire in Bulgaria un' Associazione dedicata al nome di Turenne, per dare vita ad iniziative culturali e di formazione pratica. Non sarà una succursale della nostra Associazione, bensì una specie di "antenna ripetitrice" utile a diffondere anche in quelle regioni la Teoria di Turenne. Ovviamente il Signor Govedarov dovrà dipendere da noi per qualsiasi approvvigionamento di materiali. Siamo stati felici di approvare il suo progetto e gli facciamo tanti auguri di successo.

****************************************************

Incontro sociale estivo 2014. L'Associazione avvisa gli Associati e gli Amici che l'incontro avverrà il 22 giugno prossimo presso la nostra Sede. Il primo di questi incontri, una timida proposta di anni fa, sembrava essere un fatto unico e invece, grazie alla vostra generosa ed affettuosa partecipazione, ha dato origine ad una vera e propria istituzione. Pensate che molti associati hanno già telefonato per assicurarsi che anche quest'anno fosse programmato ed allora eccoli assicurati! Vi aspetteremo intorno alle 13, Vi e vi ricordiamo d'invitare parenti ed amici, servono amici dai volti nuovi...

****************************************************

L'Associazione Turenne si presenta alla cittadinanza di Cavriana. Sul Giornale Ufficiale del Comune edito dal Municipio di Cavriana, con una pagina interamente dedicata è apparso il seguente articolo:
ASSOCIAZIONE "LOUIS TURENNE" PER UNA VITA MIGLIORE E PIU' SANA - Centro studi e ricerche dei fenomeni elettromagnetici interni ed esterni, dai quali dipende la salute della persona e di tutti gli esseri viventi. Attraverso le Onde Speciali del Metodo Ing. Louis Turenne E.C.P. (Fisico francese 1872-1954). Da queste pagine, annunciamo e presentiamo alla Comunità, l'Associazione LOUIS TURENNE che ha Sede in Cavriana e che opera sia sul nostro territorio che su quello nazionale ed internazionale già da 16 anni. Il nome chiaramente francese è quello d'un illuminato fisico e ricercatore vissuto dal 1872 al 1954, un uomo geniale che fin da giovanissimo (laureato a 21 anni con una tesi sull'elettromagnetismo) fu subito nominato Professore alla pregiata École Centrale des Arts et Métiers, che faceva parte delle "Hautes Écoles" francesi. Erano gli albori degli studi sull'Elettromagnetismo e sulla Trasmissione Senza Fili. Autentico scienziato di "frontiera", grazie anche ad alcune sue scoperte mise a punto un Metodo per indagare le "realtà esistenti" non dal punto di vista della materia, ma delle energie e radiazioni che la generano. Così ha potuto vedere che, se le energie e le radiazioni che costituiscono un corpo sono sane, anche il corpo di materia deve essere sano. Ne deriva che se un corpo di materia non è sano, significa che le energie e le radiazioni che lo generano non sono sane e corrette. In altre parole ha scoperto che se un corpo è malato non basta curare la sua parte materiale ma, per avere successo, bisogna prima riordinare le energie e le sottilissime radiazioni che lo reggono. Ci ha fatto sapere come e perché queste importanti energie si dissestano e anche come rimetterle in ordine! C'è un ché di straordinario in queste scoperte, qualcosa d'interessante ed utile da imparare per condurre una Vita sempre migliore e soprattutto sempre più sana: Turenne non si occupa di curare le malattie, ma di fornirci gli elementi utili per "evitare che le malattie arrivino"; Turenne non parla di mali e di medicine ma, viva al Cielo, parla di Salute .... di come ottenerla e di come conservarla! Una Salute che è molto più che l'assenza di malattia - forse una Salute ancora sconosciuta - come la descrive il celebre Dr. Alexis Carrel nel suo libro "L'Uomo, questo sconosciuto".
Ecco Turenne nella prefazione del suo VIII° libro: " Ho voluto aspettare i miei 80 anni ed i risultati dei miei numerosi controlli, prima di pubblicare questi lavori. Io vorrei, alla fine della mia vita, aver creato lo Strumento Scientifico, che possa riunire in un'unica Scienza, la Scienza delle Onde, tutti i Metodi antichi e moderni, che hanno per scopo di sollevare l'Umanità e di far apparire meno penoso il passaggio sulla Terra agli sfortunati "carenti di Salute" tanto numerosi in tutti i Paesi ".
E così vi abbiamo fatto conoscere gli scopi della nostra Associazione e le sue attività: continuare gli stessi studi, le stesse ricerche, gli stessi impegni, con un notevole e difficile compito di divulgazione presso tutte le persone che sentono il bisogno di una Salute vera e che, appresi i segreti per ottenerla, possano poi utilizzarli anche per il bene dei loro figli e famigliari... PRIMA che malanni e malattie si presentino. Apprezziamo e stimiamo l'opera di tutte le organizzazioni impegnate nel terzo settore, ma riteniamo che questa nostra attività - sicuramente nuova ed insolita per il costume culturale corrente - rivesta una grande importanza soprattutto di fronte al tema della "solidarietà e della utilità pubblica". Si parla di prevenzione, ma di una prevenzione fatta solo da uno spazzolino da denti e di un preservativo! Si sente dire: "Io mi nutro correttamente mangio sano e biologico, faccio ginnastica e ... 'penso positivo' (come oggi va di moda)"... E' certamente bene, ma non è abbastanza per essere davvero sani, perché queste attenzioni non sono sufficienti a tenere in ordine le nostre energie sottili e profonde. Si tenga poi conto che viviamo in un ambiente ormai saturo di energie e di vibrazioni per loro natura nocive: gli ultimi ritrovati tecnologici sempre più potenti, sempre più diffusi, sempre più accessibili. Sistemi che emettono onde incompatibili con le delicate energie della Salute! Sono invisibili e così le subiamo. Occorre proteggersi ! L'Associazione è stata fondata nel 1997 ad opera del Prof. A. Manuel Manfredi, ultimo erede vivente di Casa Turenne ed attuale Presidente. Dopo più di 35 anni vissuti nello studio e nella ricerca dei fenomeni elettro - magnetici che governano la Salute, a fianco dei Turenne, oggi guida le attività dell'Istituto che si prende cura delle energie e delle onde per analizzarle e per correggerle quando esse sono malsane, per il bene dell'ambiente e delle persone. L'Associazione intende programmare degli eventi pubblici, forse in collaborazione con altri Enti locali ed in quelle circostanze vi sarà possibile "saperne di più". Tuttavia, per ogni altra notizia, il nostro Ufficio è sempre aperto per ricevervi, ai numeri qui sotto esposti.

****************************************************

Louis Turenne è in Wikipedia. Da pochissimi giorni è presente sulla rete del web la pagina "Louis Turenne Wikipedia". Wikipedia è un'Enciclopedia diffusa dappertutto tramite internet . Non avevamo mai avuto il tempo da dedicare a questa operazione, pur riconoscendola importante nel nostro progetto di diffusione e divulgazione. Oggi tutti vanno subito a controllare Wikipedia, per cui è diventato importante provvedere. Ci siamo dati da fare, è stato complicato, ma ora la pagina Turenne è consultabile in rete.

****************************************************

 

Qui di seguito Vi rendiamo noto
L'ELENCO DELLE ULTIME ACQUE ESAMINATE SECONDO IL METODO TURENNE.
(La lista completa e la Teoria Turenne, riguardo le acque, sono pubblicate nella sezione "Turenne per le acque minerali" in questo sito)
(esaminate nell'Agosto 2020)
Acqua Minerale Coop Silence - VERDE - Svizzera
Aproz - ROSSO - Svizzera
Aquella (Sorgente Bouillet) - INDACO - Svizzera
Biancaneve Viviland - BLU - Italia
Budget-Migros (Sorgente Saphir - Acqua minerale frizzante) - BLU - Svizzera
Kaiser Wasser Bolzano - ARANCIO - Italia
Meraner Mineralwasser - INDACO - Italia
Pasubio - BLU - Italia
San Benedetto Libera (Scorzé) - VERDE - Italia
Swiss Alpina - ARANCIO - Svizzera
(esaminate nel Settembre 2019)
Banichan - INDACO - Bulgaria
Dragoy Novo - BLU - Bulgaria
Mihalkovo Carbonated - BLU - Bulgaria
Rnyazhevo - VERDE - Bulgaria
White Water - ROSSO - Bulgaria
(esaminata nel Giugno 2019)
San Benedetto Pura di Roccia (Fonte di Donato - Biella) - VERDE - Italia
(esaminate nell'Aprile 2019)
Mood - ROSSO - Italia
Toma Natura - ARANCIO - Repubblica Ceca
(esaminata nel Novembre 2018)
Icelandic - BLU - Islanda
(esaminate nel Maggio 2018)
Fonyódi (Fonyód) - BLU - Ungheria
Mizse (Lajosmizse) - GIALLO - Ungheria
Naturagua (Zalaszentgrót) - BLU - Ungheria
Nestlé Aquarel - Cédus (Koyágóors) - BLU - Ungheria
Pannonia Kincse (Cegléd) - GIALLO - Ungheria
Primavera (Lajosmizse) - INDACO - Ungheria
Szentkirályi (Szentkirályi) - BLU - Ungheria
Terme di Csisztapuszta (Buzsák) - VERDE - Ungheria
Toti Agua (Lengeltóti) - ROSSO - Ungheria
Vöslauer (Vöslau) - VERDE - Austria
(esaminata nel Dicembre 2017)
Amorosa Humana (sorgente Monte Belvedere MS) - BLU - Italia
(esaminata nel Novembre 2017)

Varanina - BLU - Italia
(esaminate nel Luglio 2017)

Bon Aqua - ARANCIO - Russia
Buvette Vital - VERDE - Russia
Cisowianka - VERDE - Polonia
Falls - Mineral Water - BLU - Inghilterra
Kropla - VERDE - Polonia
Natuurlijk Mineraal Water - Zonder Koolzuur - GIALLO - Olanda
Plancoet -Source Sassoy - BLU - Francia
Sowiank Gazowana - Nateczów - ROSSO - Polonia
Sowiank Niegazowana - Nateczów - ROSSO - Polonia
Still Water - Rheinfurst- quelle erkrath - ARANCIO - Germania
Valon Source - Eau de Montagne- soguaro - BLU - Francia
(esaminata nel Giugno 2017)

Stille S.Barbara Bolle - Lurisia - BLU - Italia
(esaminata nel Maggio2017)
Terme di Montegrotto - BLU - Italia
(esaminata nel Gennaio 2017)
Qualeacqua (Fonte Sauzè di Balme - Pian della Mussa - TO) - BLU - Italia
(esaminate nell'Ottobre 2016)
Acqua Vitae - ARANCIO
Betpeh - INDACO - Bulgaria
Boda - ROSSO - Bulgaria
Gspring - GIALLO - Bulgaria
Isbre - GIALLO - Norvegia
Living Water - GIALLO
Pirin - ROSSO - Bulgaria
Sevtopolis - ROSSO - Bulgaria
Vittel Bonne Source - ARANCIO - Francia
(esaminate nell'Agosto 2016)
Fonte Essenziale - Antica Fonte di Boario - VIOLA - Italia
Puragioia - BLU - Italia
(esaminate nel Giugno 2016)
Eva - VERDE - Italia
Letizia - BLU - Italia
Neve - INDACO - Italia
Parpagiola - BLU - Italia
(esaminate nel Dicembre 2015)
Blues - Fonte S. Antonio - Casalino al Piano (CO) - BLU - Italia
Blues - Fonte Vivia - Nepi (VT) - GIALLO - Italia
Buxton - GIALLO - Inghilterra
Cristaline (Source Elena) - VERDE - Francia
Eden Falls - ARANCIO - Inghilterra
Ginevra - Fonte Nuova S. Carlo Spinone - (BG) - ARANCIO - Italia
Ginevra - Fonte S. Francesco - Caslino al Piano (CO) - ARANCIO - Italia
Gran Barbier - VERDE - Francia (Auvergne)
Harrogate - GIALLO - Inghilterra
Jolival - ROSSO - Francia - Paris S.Germain
Montclar - ARANCIO - Francia
Montfras - GIALLO - Francia
Pocenia - Acqua di Pocenia - Paradiso di Pocenia (UD) - VERDE - Italia
Rozana - GIALLO - Francia
Saint Benoit Ondine - INDACO - Francia
St. Diery - GIALLO - Francia
Thonon - ARANCIO - Francia - Alta Savoia
Vauban - VERDE - Francia
Volcania - ARANCIO - Francia
Wattwiller - VERDE - Francia
(esaminate nell'Ottobre 2015)
Klissura - BLU - Bulgaria
Kom - INDACO - Bulgaria
Lenovo - INDACO - Bulgaria
Persena - INDACO - Bulgaria
Predela - BLU - Bulgaria
Savina - BLU - Bulgaria
Velingrad - BLU - Bulgaria
(esaminata nell'Aprile 2014)

Terme di Comano (Trento) - VIOLA - Italia
(esaminata nell'Ottobre 2013)

Terme di Caramanico (Abruzzo) - VERDE - Italia
(esaminata nell'Aprile 2013)

Palma - INDACO - Tunisia
(esaminate nell'Ottobre 2012)
Fonte Santa Vittoria - BLU - Italia
Ofelia Naturis - INDACO - Italia
Valcimoliana - BLU - Italia
(esaminate nel Settembre 2012)
Agua del Rosal - VERDE - Spagna
Alzola - VERDE - Spagna
Aquabona - GIALLO - Spagna
Font Natura - GIALLO - Spagna
Fonter - BLU - Spagna
Fuente Arquillo - ARANCIO - Spagna
Fuentevera - ROSSO - Spagna
Natura Sierra - ROSSO - Spagna
(esaminata nel Settembre 2011)
Atlântida - ROSSO - Portogallo (Madeira)
(esaminate nel Giugno 2011)

Apollonio - ARANCIO - (Grecia)
Aqua Vita - VIOLA - (Grecia)
Avrà - BLU - (Grecia))
Ioli - ROSSO - (Grecia)
Littos - VIOLA - (Grecia)
Loutraki - VERDE - (Grecia)
Munos - VIOLA - (Grecia)
Ydor - VIOLA - (Grecia)
(esaminate nel Marzo 2011)
Fuente Umbria - VIOLA - Spagna (Canarie)
Naturel - VIOLA - Spagna (Canarie)
Sierra Cazorla - VIOLA - Spagna (Canarie)
(esaminata nel Gennaio 2011)
Ain Ifrane (sorgente Ben Smim) - VIOLA - Marocco
(esaminate nel Marzo 2010)
Ciel - VIOLA - Marocco
Firgas - ROSSO - Spagna (Canarie)
Font Vella - ARANCIO - Spagna (Canarie)
Fuente Primavera - ARANCIO - Spagna (Canarie)
Gerolsteiner - ROSSO - Germania
Guayadeque - VIOLA - Spagna (Canarie)
Mondariz - ROSSO - Spagna (Canarie)
San Anton - ARANCIO - Spagna (Canarie)
Schweppes - VIOLA - Egitto
Solan de Cabras - INDACO - Spagna (Canarie)
Solares - VERDE - Spagna (Canarie)
Terme di Franciacorta OME (BS) - BLU - Italia
Vitalia - VIOLA - Spagna (Canarie)

(esaminata nel Dicembre 2009)
Lurisia - VERDE - Italia

(esaminate nel Settembre 2009)
Iolio - ROSSO - Grecia
Nymfì - GIALLO - Grecia
Zilia - ARANCIO - Corsica

(esaminate nell'Aprile 2009)
Cristaline - GIALLO - Tunisia
Jannet - VERDE - Tunisia
Maïn - ARANCIO - Tunisia
Melina - ARANCIO - Tunisia

(esaminata nel Settembre 2008)
Abano (Terme) - GIALLO - Italia

(esaminate nell'Agosto2008)
Candida - VERDE - Italia
Tullia - ARANCIO - Italia

(esaminate nel Luglio 2008)
Blues (San Carlo Spinone) - GIALLO - Italia
Lieve - INDACO - Italia

(esaminate nell'Aprile 2008)
Fuenteror - GIALLO - Spagna (Canarie)
Lanjaron - ARANCIO - Spagna (Canarie)

(esaminate nel Marzo 2008)
Ain saiss - BLU - Marocco
Ain soltane - INDACO - Marocco
Donat - VERDE - Slovenia
Higland Spring - INDACO - Gran Bretagna
Pembroke Hills - ARANCIO - Gran Bretagna
Pret Lilas - BLU - Gran Bretagna
Radewsha - INDACO - Slovenia
Strathmore - BLU - Gran Bretagna

(esaminate nell'Ottobre2007)
Aira - ARANCIO - Grecia
Rouva's - GIALLO - Grecia
Sanct Zacharias (Terme di Brennero) - ARANCIO - Italia
Tinnea - INDACO - Italia
Zagori - VERDE - Grecia

(esaminate nel Marzo2007)
Güitic - BLU - Ecuador
Safi - GIALLO - Egitto
Splend'OR - VERDE - Ecuador
Tesalia - INDACO - Ecuador
Vilcagua - GIALLO - Ecuador

(esaminate nel Gennaio 2007)
Ein Gedi- BLU - Israele
Neviot - BLU - Israele

(esaminata nel Dicembre 2006)
Paradiso - BLU - Italia

(esaminate nell'Ottobre 2006)
Fonte de Medici - BLU - Italia
Fontenoce - GIALLO - Italia
S. Fermo (Norda) - BLU - Italia
Sorbello - GIALLO - Italia

(esaminata nell'Agosto 2006)
Valverde - ROSSO - Italia

(esaminate nell'Aprile 2006)
Celeste - GIALLO - Italia
Crodo Lisiel - INDACO - Italia

(esaminate nel Gennaio 2006)
Chambon - BLU - Francia
Ordal - VERDE - Belgio
Prince Noir - INDACO - Francia
S.Benedetto (Bonne Fontane) - INDACO - Belgio
Sicisa - VERDE - Francia
Tonissteiner - INDACO - Germania
Winny - INDACO - Belgio

(esaminate nel Novembre 2005)
Gaudianello - BLU - Italia
Jana - INDACO - Croazia
Motette - BLU - Italia
Pian della Mussa - ARANCIO - Italia
Valmora - INDACO - Italia

(esaminate nell'Ottobre 2005)
Acquarossa - BLU - Italia
Bad Cortina - BLU - Italia
Calabria -BLU - Italia
Cristallo - VERDE - Svizzera
Cristalp - ROSSO - Svizzera
Denner - INDACO - Svizzera
Fabrizia - GIALLO - Italia
Fontalba - GIALLO - Italia
Futura - VERDE - Italia
Henniez - VERDE - Svizzera
Ilaria - ARANCIO - Italia
Iverdon (Les Bains Terme) - ROSSO - Svizzera
Misia - BLU - Italia
Natia - BLU - Italia
Pozzillo - BLU - Italia
Primavera di Popoli - GIALLO - Italia
Roana - BLU - Italia
Rosaska - BLU - Italia
Rugiada - VERDE - Italia
Ruscella - INDACO - Italia
Santagata - VERDE - Italia
Sila - GIALLO - Italia
Solè - VERDE - Italia
Valser - VERDE - Svizzera
Vita Mia - INDACO - Italia
Zurzachr - VERDE - Svizzera

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * ** * * * * * * *

 

Esito dei contatti che abbiamo avuto con gli Uffici Provinciali e Regionali
Avevamo promesso di tenervi aggiornati circa i nostri rapporti con le Istituzioni che controllano e guidano le attività dell'associazionismo e del volontariato sul territorio. Durante i ripetuti colloqui intercorsi, tutti i responsabili si sono resi conto di quanto la nostra Associazione si differenzi dall'insieme delle altre. Non nascondono il loro acuto interesse per la materia che gestiamo e per le nostre attività, sembra addirittura che ci considerino come un loro "fiore all'occhiello"! Tutti potete immaginare quali siano i campi d'azione delle varie organizzazioni che per lo più sono attive nel sempre più necessario e benemerito soccorso agli anziani, ai bisognosi, ai malati, etc. L'Associazione Turenne lavora e si esprime in modo decisamente diverso. Nulla (o quasi) può per le persone che più necessitano d'essere aiutate nella loro corporeità, ma molto può per soccorrere ed aiutare le persone a vivere meglio, riportando a galla la Cultura della Vita e della Salute in vista d'un autentico progetto di vera "Prevenzione". Pensiamo che quei Signori siano rimasti colpiti dal fatto che tutto questo nostro agire appoggia su precisi elementi di Scienza, la Scienza per certi versi affascinante di Turenne. Ricordate tutti che durante le nostre Assemblee annuali ci siamo lamentati di non avere tra i nostri Associati ragazzi e giovani, intendo proprio il tipo di persone che maggiormente potrebbe trarre vantaggio dal Metodo Turenne. Per questo motivo già dal Settembre scorso, durante una riunione con i responsabili degli Uffici Provinciali (i quali possono accedere al grande Registro delle Associazioni e sono in contatto con organizzazioni giovanili), avevamo domandato di aprirci la strada verso il mondo giovanile. Sinceramente ci avevamo contato e speravamo si aprisse un canale interessante. Purtroppo a fine Gennaio ci è arrivata la comunicazione che riportiamo qui: "Data la tipicità delle vostre attività e quanto ci ha riportato rispetto alle azioni di promozione che avete in atto, ci sembra che possa essere più adatta una promozione della vostra Associazione tramite una modalità di diffusione a più larga scala basata sulla comunicazione on-line, attraverso i siti web, pagina facebook, twitter ed altri social network che coinvolgono ogni giorno diverse persone di vario genere e di tutte le età. Ovviamente tali strumenti è necessario che vengano gestiti direttamente dalla vostra Associazione, con un vostro profilo associativo per poter essere maggiormente identificati e riconoscibili". Abbiamo chiesto ai nostri interlocutori presso quegli Uffici come si sono svolte le loro indagini ed i loro contatti e ci hanno dato una risposta un poco "imbarazzante": "Molti giovani si offrono come volontari, ma solo per attività concrete, come portar da mangiare ai vecchi, far giocare i bambini, organizzare feste...... ma nessuno che voglia impegnarsi in nuovi studi o in qualcosa che implichi "il pensiero". Apprezziamo lo slancio e la generosità di quei giovani, ma .........

****************************************************

Incontro con il Presidente del "Circolo culturale Monte Alto" di Solferino
Un nostro Associato che vive a Solferino, vicino a noi, sensibile al bisogno che abbiamo d'interagire con altri Enti e di accrescere la nostra visibilità, ha contattato ed ha accompagnato qui in Sede il Dott. Andrea Bianchera - Presidente di un Centro che si occupa di fare e diffondere Cultura. Era la fine di Gennaio, ci siamo conosciuti ed in verità abbiamo molto stimato la persona e le iniziative del Presidente, il quale ha recentemente pubblicato un libro di "Proverbi dell'Alto Mantovano". Lo scopo del Circolo è quello di promuovere incontri ed iniziative culturali legate ad argomenti ed a fatti storici, artistici e letterari, che hanno radicamento nella realtà locale. Molto sensibile ed attento, il Presidente intravede l'utilità di presentare la nostra Associazione ai suoi iscritti nel corso dei loro prossimi eventi. Con la sua disponibilità ci aiuta ad assolvere al nostro compito di divulgazione e d'interazione, così come ci è stato richiesto dagli Organismi provinciali.

****************************************************

Incontro con l'Assessore alla Cultura ed alle Politiche Sociali del Comune di Cavriana.
Quasi quasi avevamo perso la speranza d'incontrarlo quando, grazie all'intercessione d'un amico (secondo la più nobile tradizione italiana) siamo riusciti ad avere un appuntamento. Ci ha ricevuti il 12 Febbraio alle ore 19 (!?). Non ci conosceva e dopo una lunga chiacchierata (a volte non se ne può fare a meno), ci è parso mostrare una sincera simpatia per noi e per le nostre attività. Non solo simpatia, ma anche un attento interessamento. Era venuto piuttosto tardi, ma lui continuava a farci domande. Presto ci siamo resi conto della sua preoccupazione per il fatto che le sue bimbe (ne ha 3) devono frequentare una edificio scolastico nel quale si sta per installare il sistema di diffusione dei segnali internet tramite impianti Wi-Fi.... Ci ha manifestato i turbamenti di molti genitori ... ovviamente in contrasto con altri genitori...... Perfetto, abbiamo pensato, arriviamo al momento giusto! In fondo noi potremmo proporre una soluzione utile a tranquillizzare i genitori, a sospendere la 'guerra civile', ma soprattutto utile alla salute dei bambini. Nei prossimi giorni vedremo di affrontare il problema. L'Assessore, dando prova di zelo e anche di stima, ha promesso di farci contattare dalla redazione del Giornale Comunale (cosa già avvenuta) su cui far apparire un articolo di presentazione e successivamente un'intervista al fine di dare una certa visibilità alla nostra Associazione. Verrebbe da dire: "Ce ne fossero di uomini così!"

****************************************************

ALLARME : " il buco si allarga sempre di più" !!! Osserviamo un diffuso cedimento sistemi cerebrali ... stress... disordini cerebrali... disfunzioni organiche... tumori....depressioni...
Nel settembre del 2012 nel numero 37 del Nostro Giornale è apparso un articolo dal titolo: "La vasca che non si riesce a riempire". Chi può fa bene a recuperarlo, rileggerlo e riflettere. Sapete che il nostro Laboratorio è in continua osservazione dei rapporti esistenti tra le invisibili vibrazioni dell'ambiente, gli umani comportamenti correnti ed un buono stato di Salute. E' questa l'attività prioritaria, molto importante, di sicuro più interessante ed utile che si svolge qui in Associazione, per assolvere ad un progetto di Prevenzione per una vera Salute. Quotidianamente, attraverso meticolosi controlli ed analisi, verifichiamo quel che succede fuori e dentro i corpi umani. Sempre più ci rendiamo conto che le realtà nocive invisibili esterne: quelle ambientali, quelle delle antenne, dei cellulari o di altre apparecchiature elettroniche... (per le quali abbiamo comunque predisposto appositi sistemi di neutralizzazione e protezione), tutto sommato non sarebbero poi così nocive ed aggressive se le persone fossero più sane ed avessero un'Aura più forte. Ma perché non è così ? Al termine delle analisi che eseguiamo tutti i giorni su molte persone di tutte le età constatiamo oggi, quasi regolarmente, un calo ed un considerevole indebolimento delle facoltà cerebrali.... E' allarmante! Il cervello è il "comandante pilota" da cui dipendono tutto il nostro corpo e tutte le sue funzioni. Se il cervello non è a posto, nel corpo possono sopravvenire disordini e malattie di qualsiasi tipo. Volete sapere che quando valutiamo la capacità di difesa immunitaria che oggi hanno i corpi, in generale la misuriamo in ragione di un insignificante 7/8%! Fate pure un sobbalzo sulla poltrona! Sentite questa nostra esperienza: Stavamo analizzando casi di diabete e, sorpresa, ci siamo accorti che l'onda del diabete sparisce nel momento in cui si mette un'onda per rinforzare il cervello! Preso atto di tutto ciò, la domanda è: "Questi abbattimenti delle facoltà primarie dell'essere umano sono davvero dovuti alle inquinate ed inquinanti nocività esterne?". Abbiamo indagato. Di certo più la persona è fragile, più esse diventano influenti e bisogna proteggersi, ma c'è una causa assai "più colpevole e più responsabile" ed è quella terribile inclinazione che tutti hanno nel distruggersi. Non ci si rende conto, anzi si è convinti che oggi si debba vivere così, sempre più attivi - occupati - indaffarati .... ma senza giusti tempi di riposo e così .... non sono le onde nocive del computer o del tablet o del telefonino a distruggerci, ma lo smodato ed irresponsabile utilizzo che facciamo di noi stessi. (dal Nostro Giornale n°43 febbr. 2014 pagine 1°,2°,3°)

****************************************************

Dopo un anno d'uso del "bracciale Universal" - Premettiamo che tutto quanto diremo è da rapportare alle misurazioni delle onde emesse dai corpi, misurazioni che noi effettuiamo come sempre in conformità alle tecniche ed ai principi del Metodo Turenne.
Il Metodo, lo ricordiamo, permette di leggere lo stato d'essere dei campi elettromagnetici dei corpi e di qualsiasi loro parte. Molte persone che non conoscono il Metodo si chiederanno se una lettura del genere è importante e se costituisce una qualche utilità. Non solo è importante, ma addirittura fondamentale, se consideriamo che la nostra salute o la nostra malattia dipendono proprio dall'ordine o dal disordine del nostro corpo elettromagnetico. In genere nessuno sa o può sapere se la sua è una salute vera e forte, né può sapere in anticipo cosa gli accadrà in un futuro prossimo o lontano.
Le indagini che il Metodo esegue permettono di accorgerci se sono presenti anomalie…. (per continuare clicca su Il Nostro Giornale n°42 dic.13 (a pag.3)

****************************************************

Convocazione assemblea generale per domenica 6 ottobre
Lo Statuto della nostra Associazione prevede che almeno una volta all'anno i Soci Sostenitori si riuniscano in una Assemblea Generale Ordinaria, durante la quale il Presidente rende conto di tutte le attività svolte e tutti gli intervenuti possono esporre i loro commenti oppure avanzare proposte di nuove iniziative. E' un obbligo di Legge, ma nel nostro caso è anche una piacevole occasione forse più famigliare ed amichevole. Nonostante l'ufficialità della circostanza, ognuno di Voi potrà invitare parenti o conoscenti che - come sempre - saranno nostri graditissimi ospiti. Da mezzogiorno i nostri Collaboratori saranno pronti ad accogliervi per il solito "spuntino".... al quale seguirà il momento ufficiale dell'Assemblea. Per le ore 17/18 pensiamo si possa concludere l'incontro per il quale però Vi preghiamo cortesemente di annunciare con una settimana di anticipo la vostra presenza. Vi aspettiamo numerosi e Vi ringraziamo anticipatamente.

****************************************************

L'incontro estivo è programmato per il 23 giugno
Il nostro incontro estivo ha sempre avuto un bel successo di presenze e siamo sicuri che sarà così anche quest'anno. Venite dunque numerosi, accompagnate i vostri conoscenti ed i vostri amici che saranno nostri graditissimi ospiti.

****************************************************

Nuovo sito internet "turenne.it".
E' on-line la nuova edizione del sito www.turenne.it.- Grazie alla importante collaborazione di alcuni nostri Associati, che ringraziamo, è consultabile in rete, risulta molto gradevole da leggere, riposante e chiaro. Rispetto al sito www.momosturenne.it, a questo nuovo sito abbiamo voluto dare una configurazione piuttosto antologica. Si tratta d'una ricca raccolta di dati, notizie e testi maggiormente riguardanti la persona, la storia e le opere dell'Ing. Turenne. Se - come speriamo - vi piacerà intrattenervi leggendo queste pagine, scoprirete un'infinità d'informazioni molto interessanti per una più corretta conoscenza e dalle quali potrete dedurre suggerimenti utili per una migliore esistenza! (maggiori dettagli sul Nostro Giornale n°39 pagine 1 e 2)

****************************************************

Annunciamo la nascita di Solaris e Universal (Man e Woman)
Continua la nostra ricerca di onde che possono contribuire al miglioramento della nostra salute. Questi nuovi due complessi d'Onda sono molto particolari perché hanno caratteristiche multifunzionali e oltre che nella forma Catalizzatore sono utilizzabili anche per mezzo di bracciali.
Nella homepage di questo sito ne trovate la descrizione.

****************************************************

Le nuove "protezioni" (Biodefender) contro le nocività dei Cellulari - novità 2012.
Sempre in questo sito potete leggere "il Nostro Giornale" n.35 uscito in questi giorni. La quarta pagina è interamente dedicata all'argomento. Abbiamo trovato una buona soluzione per proteggere i nostri apparecchi e renderli meno dannosi.

****************************************************

Abbiamo adottato a distanza 3 bambini
Il Consiglio Direttivo ha ritenuto di approvare per l'importo di €. 1000 all'anno, un'azione di sostegno rivolta a sostenere bambini bisognosi. In ogni angolo del Pianeta c'è chi ha bisogno! Ci siamo rivolti a "Save the Children". Ci hanno proposto l'adozione a distanza di tre bambini: due in Bolivia ed uno in Oriente.. Qui in Sede le Signore Rosanna, Nicoletta, Adriana ed Isabella P. si assumono l'incarico di gestire i futuri rapporti con i tre bambini scelti e seguirne la storia e l'evoluzione.

****************************************************

Libro: LOUIS TURENNE ed il suo METODO SCIENTIFICO per la ricerca e lo studio delle Energie a bassissima intensità.
Raccoglie in modo semplice ed accessibile informazioni, spiegazioni e dati che espongono in modo sufficiente la Teoria, le Scoperte, il Pensiero ed il conseguente Metodo messi a punto da Turenne. Il libro è disponibile in versione cartacea e nella versione PDF scaricabile insieme al libro "Il treno da non perdere", da questo sito internet cliccando nella Homepage: PER SAPERNE DI PIU'

****************************************************

L'ASSOCIAZIONE INCONTRA CHI... "VUOL SAPERNE DI PIÙ"
Arrivano numerose richieste da parte di persone "non associate" che desiderano saperne di più ed avere chiarimenti riguardo il Metodo Turenne. E' stato deciso d'incontrarle in una giornata a loro dedicata, dalle ore 11 alle ore 17 con un breve pausa per uno spuntino.
Questo incontro avverrà nel giorno di Domenica 25 Aprile 2010 e verrà ripetuto: il 30 Maggio ed il 27 Giugno.
Nessuna quota di partecipazione è richiesta.
E' cortesemente richiesto invece, a causa del limitato numero di posti, di confermare la presenza almeno una settimana prima ai seguenti recapiti: tel. 0376-893168 - e-mail info@momosturenne.it

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * ** * * * * * * *

 

DOMENICA 22 GIUGNO 2008 (nel pomeriggio)
Gli Associati sono INVITATI, nella nostra Sede in Cavriana, per un incontro estivo informale.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * ** * * * * * * *

10° ANNIVERSARIO DI VITA DELL'ASSOCIAZIONE ... i festeggiamenti per domenica 7 Ottobre 2007
Vi annunciamo che Domenica 7 Ottobre festeggeremo il decimo anniversario di vita dell'Associazione in Sede a Cavriana. Da molto tempo non c'incontriamo. Ci piacerà farlo quel giorno, supereremo i disagi e festeggeremo questa circostanza tanto significativa per tutti noi Associati: 10 anni non sono pochi". Grazie all'impegno di tutti sono stati vissuti con sempre crescente decoro e successo. Nell'occasione, in Assemblea Generale, dovremo anche deliberare il nostro nuovo Statuto. Contiamo sulla presenza di tutti gli Associati.
Programma per l'incontro sociale di domenica 7 ottobre 2007:
- ore 11 (in avanti) ricevimento degli Associati e "Cocktail di benvenuto"
- ore 13 pranzo in giardino
- ore 16 Assemblea e votazione del Nuovo Statuto
- ore 16,30 chiusura dell'Assemblea
Questo orario è stato convenuto per agevolare alcuni Associati i quali, impegnati al mattino, potranno raggiungere la Sede solo nel pomeriggio.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * ** * * * * * * *

DOMENICA 9 LUGLIO 2006 ... nel pomeriggio ci ritroviamo in Sede ?!?
Dallo scorso 9 Ottobre non abbiamo più avuto occasione di trovarci. L'inverno è stato inclemente, ma ora è arrivato il momento di fissare un incontro. Tenendo conto che le scuole terminano in giugno e che poi molti partiranno per le vacanze, i Soci consultati hanno convenuto che il 9 luglio sarà il giorno più adatto. Non dobbiamo occuparci di lavoro, non di assemblee ufficiali... Sarà solo un'occasione per guardarci in faccia, per fare quattro chiacchiere, per scambiarci le nostre esperienze e per il piacere di stare insieme qualche ora. Perché solo nel pomeriggio? Soprattutto per evitare levatacce.... Non è il caso di creare stress.. Arrivate pure con calma, tanto ora i pomeriggi sono lunghi. Inutile dire che se qualcuno di Voi potesse e volesse arrivare prima, potrà farlo con tranquillità...la casa è Vostra! Non pensiamo di organizzare il catering per la ristorazione, pensiamo piuttosto ad una "merenda alla campagnola" preparata da noi stessi. Chi vorrà contribuire portando qualcosa, lo faccia pure. VI ASPETTIAMO.....

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * ** * * * * * * *

COMUNICATO IMPORTANTE - Rinnovo quota associativa (giugno 2006)
Quando nacque l'Associazione si stabilì che l'anno sociale sarebbe partito dal 1° luglio per terminare il 30 giugno.
Nel mese di dicembre in generale cadono tutte le altre scadenze per cui, scegliendo per noi il mese di giugno, si credette di agevolare l'Associato. Si è creata invece una grande confusione e dopo nove anni ci rendiamo conto che è meglio rientrare nella norma: molti preferiscono la scadenza a dicembre perché più facile da ricordare.... Decidiamo ora che in futuro il nostro anno sociale corrisponderà all'anno solare e varrà da Gennaio a Dicembre, pertanto il rinnovo della quota associativa, avrà valore fino al 31-12-2007.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * ** * * * * * * *

Comunicato agli Associati - novembre 2005
A fine giugno si è concluso un altro anno di attività della nostra Associazione e siamo prossimi anche alla fine di un altro anno solare. Tutti sapete che noi Soci, più strettamente collaboratori, pur sforzandoci di essere maggiormente presenti in Sede, dobbiamo comunque gestire la nostra professione e purtroppo non abbiamo il tempo e la quiete mentale che vorremmo, per scrivere ed inviarVi notiziari più frequenti. Abbiamo spesso domandato a tutti gli Associati di farci avere notizia delle loro esperienze vissute nel Metodo Turenne e contribuire così alla redazione dei notiziari. Sappiamo che molti di Voi hanno delle belle storie da raccontare che farebbero bene a tutti. Vi aspettiamo.

Manfredi ringrazia
Se già non lo sapete, leggerete nel Verbale d'Assemblea che Maurizio Manca, per le sue molteplici occupazioni di lavoro e di famiglia non può più dedicarsi all'Associazione. Nulla cambierà per noi, giacché ormai da cinque anni ogni decisione ed ogni compito ricadevano né più né meno su di me. Francamente per quel che mi riguarda, sono contento di non dover perdere tempo ad inseguire il Presidente per una firma o per altre formalità. Sento di ringraziare Maurizio Manca, come gli ho detto a voce e per scritto, per quel suo fresco entusiasmo che, ormai vent'anni fa, mi trasmise e che costituì per me uno sprone ed un incoraggiamento a proseguire il mio lavoro di studio e di ricerca. Il tempo che passa cambia e trasforma tutto e tutti… Per quanto riguarda invece il governo e lo sviluppo dell'Associazione ci siamo trovati ad avere progetti divergenti…
Ringrazio tutti Voi
Mi trovo spesso a riflettere sull' attuale storia del Mondo: la mente si riempie subito di brutti e dolorosi eventi, di terrificanti immagini che testimoniano il dolore, la miseria, il grande "bisogno"… il "bisogno"…il "bisogno" ….Anch'io ho i miei momenti di debolezza: guardo tutto questo "bisogno" e mi chiedo se non sarei più utile, per esempio, in qualche attività di soccorso umanitario…che so, servire il pasto agli anziani o qualcosa del genere….Subito dopo però ritorno in me, riconosco di aver dedicato la vita (difficile vita) in studi che sono assolutamente "utili"(come diceva anche Turenne) al "sociale". Sì, anche il mio lavoro ha una enorme importanza e, se pur particolare, va continuato a tutti i costi per il bene di tutto e di tutti. Ma…C'è un…MA ! In quest'epoca di profeti più o meno veri, nel portare avanti Turenne mi sento"solo"! Mi soccorre, mi fortifica e mi consola, di giorno e di notte, la consapevolezza che ci siete Voi; Voi convinti come me che con la Vostra fedele presenza siete il Vero sostegno mio e della nostra Associazione.
Per questo Vi ringrazio tanto tanto….. !
Per tutto Vi ringrazio tanto tanto….. ! 2005 anno di cambiamenti…
Negli ultimi tre anni è stato fatto materialmente e visibilmente un gran lavoro, sia per quanto riguarda l'allestimento della Sede, sia per quanto riguarda la realizzazione delle nuove Onde che per la quantità di contatti privati e pubblici legati alle lezioni e alle continue riunioni. Dopo otto anni dalla nascita, ora l' Associazione ha un assetto concreto. Desidero rendere noto e precisare il mio pensiero circa l'impostazione presente e futura dei comportamenti legati alle nostre attività: la nostra Associazione non è un negozio dove si compera a caso, ma è un Istituto che prevede un cauto accostamento da parte delle persone interessate le quali, solo dopo aver preso atto delle materie che gestiamo e dopo una sufficiente informazione, sceglierà (se vorrà) di aderire iscrivendosi come Associato intenzionato a collaborare. Negli ultimi anni, ritirato nei miei Laboratori ed occupato nelle mie ricerche, ho perso il controllo della diffusione di informazioni e dettagli relativi al Metodo, all'uso dei Momos, etc: Ricordo a tutti che il Metodo Turenne è un Metodo di PRECISIONE! Mio malgrado ho dovuto rendermi conto delle infinite approssimazioni e persino delle "fantasie" costruite intorno alla Materia da parte di molte persone - perlopiù ispirate a filosofie esoteriche. Sono stato persino informato che è stato fatto un pellegrinaggio in un paese della Francia che si chiama Turenne, che non c'entra niente con l'Ing. Louis Turenne, e che peraltro non ci ha mai messo piede. Ma pare che questi 'pellegrini' arrivati sul posto, l'abbiano persino "contattato" medianicamente ed abbiano saputo che è stato un Templare…. Direi che INGEGNERE per noi deve bastare. Ciò che m'inquieta è che tra tutti quei signori non ce n'è uno che usa i Momos…!?! Mi sembra urgente ch'io riprenda le briglie della situazione e fare ordine… E' un'operazione difficile, ma non posso permettere che, io vivente, si diffondano informazioni inesatte…. Immaginate cosa succederebbe dopo?

 

Verbale d'Assemblea
Alle ore 16.00 del 9 ottobre 2005, nella Sede dell'Associazione sita in Cavriana Via Monte 8, ha luogo l'Assemblea dei Soci dell'Associazione Louis Turenne. Presiede l'assemblea il Sig. Manfredi A. Manuel, Socio Fondatore, in assenza del presidente dimissionario Sig. Manca Maurizio.Nella funzione di Segretario viene nominato il Signor Eugenio Minet. Sono presenti in proprio o per delega n.121 Soci su 154 Soci aventi diritto alla data dell'Assemblea. L'Assemblea è dichiarata valida e si passa all'esame dei seguenti argomenti:

PUNTO 1 : Dimissioni del Presidente in carica ed elezione del nuovo Presidente
Il Signor Manfredi Manuel, Socio Fondatore, dà lettura della lettera raccomandata (qui sotto riportata) con la quale il Signor Manca Maurizio consegna le sue dimissioni dal ruolo di Presidente dell'Associazione (Milano 08/09/2005 - RACCOMANDATA).
"Gentili soci, a causa del protrarsi di impegni familiari e lavorativi che richiedono purtroppo tutta la mia attenzione, e consapevole del fatto che l'Associazione merita senz'altro una guida più presente e più attenta ai problemi ed alla gestione quotidiana, vi prego di accogliere le mie dimissioni e nominare un nuovo Presidente per la nostra associazione. Desidero ringraziarVi vivamente per tutto quello che avete fatto in questi anni e per la fiducia di cui mi avete sempre onorato. Faccio fin d'ora i miei più sentiti auguri al Presidente che vorrete eleggere al quale darò senz'altro la massima collaborazione per il passaggio delle consegne e per tutte le pratiche burocratiche che tale cambiamento potrà richiedere. Desidero continuare a partecipare a questa straordinaria avventura di cui tutti facciamo parte, sperando che nel futuro, come semplice socio, riesca ad essere e fare di più di quanto sono riuscito a fare fino ad oggi. Un carissimo abbraccio a tutti voi."
Maurizio Manca - Via Goldoni 24 - 20129 Milano

Richiamando i compiti e le funzioni, secondo quanto previsto dallo Statuto, il Signor Manfredi Manuel - soprattutto non individuando altra persona fisica cui affidare il ruolo - ed essendo egli stesso già erede del Metodo Turenne, già Socio Fondatore e guida presente nella direzione e gestione quotidiana di tutte le attività, propone all'Assemblea la propria candidatura come nuovo Presidente e Legale Rappresentante dell'Associazione Louis Turenne. In considerazione di tutto ciò, l'Assemblea Generale è invitata ad esprimere il suo voto.
L'Assemblea Generale all'unanimità elegge e nomina il Signor Manfredi Manuel - residente in Via Monte 12 - 46040 CAVRIANA, a tutti gli effetti, nuovo Presidente e nuovo Legale Rappresentante dell'Associazione Louis Turenne.

PUNTO 2 : Le attività svolte nel corso del passato anno sociale.
A - Il Signor Manfredi informa l'Assemblea dell'avvenuto rifacimento del tetto, (come approvato nel corso dell'ultima Assemblea del 27 giugno 2004) ed in più della riabilitazione della parte a nord dell'edificio della Sede, dove si sono ricavati i seguenti nuovi spazi:

  • una cucina attrezzata funzionante e relativi servizi igienici al piano terra,
  • un salone laboratorio/riunioni al primo piano,
  • un salone da utilizzare per le attività "di trasmissione delle onde a distanza" al secondo piano
  • una nuova camera da letto (tre letti) con relativi servizi igienici, sempre al secondo piano.

B - si è dato compimento al previsto programma di 6 incontri-conferenza tenuti da M. Manfredi (chi non fosse stato presente può richiedere le relative dispense scritte) e di 3 incontri conferenza tenuti da Maurizio Manca; i suoi rimanenti 3 previsti, sono stati annullati per mancanza di presenze (delle 3 lezioni fatte non abbiamo i testi scritti).
C - Si comunica all'Assemblea e a tutti i presenti che tra luglio ed agosto dello scorso anno, Manfredi ha ultimato una ricerca dalla quale è derivata una nuova ONDA denominata con la sigla VS. Si tratta di onde speciali con caratteristiche differenti da quelle finora impiegate, specificatamente tese alla 'formazione' della Salute. Il relativo Momos non può essere duplicato e distribuito, per cui dette onde possono essere applicate solo nella nostra Sede, ovviamente su appuntamento.
D - In relazione al tema delle Acque Pesanti, cui Turenne e l'Associazione attribuiscono enorme importanza (i presenti sono invitati a prendere atto della materia), si comunica che sono state esaminate e catalogate altre 27 nuove Acque: il totale delle Acque studiate, sia nazionali che estere, è ad oggi di 197; L'elenco è disponibile presso la nostra Sede e nel sito www.momosturenne.it alla pagina "l'Associazione informa". Naturalmente tutte le acque esaminate sono inserite (in ordine alfabetico) stesso sito alla pagina "Turenne: le Acque Minerali "Pesanti".
E - Il lavoro di ricerca intorno alle Acque in rapporto alla Salute è continuato in Associazione e proprio in questi giorni Manfredi ha trovato il modo di "fabbricare in casa" la straordinaria acqua che Turenne chiama EAU VERTE. Si tratta di un'Acqua Pesante specialissima la cui struttura vibratoria è costituita dall'insieme delle 6 formule di Acque Pesanti. Un'Acqua del genere sgorga solo in certi punti della Terra ed è nota per i suoi poteri particolarmente benefici (l'acqua di Lourdes, per esempio, è una "Eau Verte"). Ai presenti viene offerto "un brindisi" con la prima Acqua Eau Verte prodotta nella nostra Sede. A breve saranno pronti i Momos "trasformatori" che potranno essere acquistati per fare l'acqua speciale in casa propria.
F - Tutti i pomeriggi del sabato proseguono le lezioni e le sperimentazioni per gli Allievi del Corso di apprendimento pratico del Metodo Turenne.
G - E' stato iniziato il lavoro di rifacimento del sito internet www.turenne.it . C'è molto da fare in Associazione e quindi non è possibile prevedere la fine di questo lavoro. Questa volta, per la redazione sono stati coinvolti specifici esperti.

PUNTO 3 : Situazione economica e contabile
Il Signor Manfredi presenta la situazione contabile dell'anno 2004-2005 ed un conteggio dei movimenti relativi al periodo 1 Gennaio 2005 - 30 Settembre 2005, soprattutto per verificare come sono andati i rinnovi delle quote sociali annuali, dopo la decisione di portare l'importo a 50 euro (approvata dall'Assemblea del 2004). Alla data del 30 settembre u.s. hanno rinnovato la loro adesione annuale n. 154 Associati: nessuna defezione si è verificata per l'aumento della quota associativa. Grosso ringraziamento a tutti.
I suddetti conteggi sono esposti in Sede alla visione di tutti gli Associati presenti. A beneficio e conforto di tutti, viene esposta anche la situazione contabile relativa al periodo 1 gennaio - 30 settembre 2005 (in attivo). L'Assemblea, ne ha preso atto ed approva il bilancio 2004-2005.

PUNTO 4 : Programma delle future attivita'
A - L'impegno richiesto per la redazione del ciclo di lezioni presentate da ottobre scorso a maggio di quest'anno, ha reso impossibile al Signor Manfredi occuparsi del progetto di sui al punto 2 paragrafo B dell'ultima Assemblea che diceva:
"L'assemblea delibera che l'attività primaria dell'Associazione sia la realizzazione dei mezzi audiovisivi come strumenti necessari all'attività di divulgazione ed a questo scopo si decide di concentrare gli sforzi economici e culturali."-
Pensando alla realizzazione del filmato sono stati contattati differenti laboratori, ma ci si è resi conto che è impossibile servirsi della loro collaborazione sia per reciproche esigenze tecniche che per i costi troppo alti per le nostre possibilità. Durante una riunione di Soci collaboratori si sarebbe deciso di realizzare il filmato qui in Associazione. A tale scopo si chiede all'Assemblea la delibera per la spesa straordinaria relativa all'acquisto della necessaria attrezzatura (videocamera, accessori, luci, software per il montaggio, etc. ) con preventivo di spesa pari a 7000 Euro.
B - Il Signor Manfredi annuncia la decisione di non programmare per l'anno prossimo, lezioni o conferenze in Sede con calendario prestabilito: il clima della scorsa invernata ha creato molti disagi e notevoli difficoltà agli Associati che sono stati presenti o che avrebbero voluto essere presenti. Non è il caso di mettere in difficoltà o a rischio la salute del prossimo! Premesso che la Sede dell'Associazione è comunque aperta a tutti gli Associati (che possono venire quando vogliono e sono sempre graditi ospiti), per soddisfare l'impegno culturale statutariamente previsto, il Signor Manfredi ha avuto l'idea di realizzare ogni due mesi (circa) delle video-conferenze su tema. Della durata di 20/30 minuti (su nastro o DVD), molto probabilmente esse rappresenterebbero il mezzo più agevole (anche più moderno) per una facile e corretta comunicazione e divulgazione .- Questo progetto potrebbe essere realizzato se l' Associazione possedesse il materiale necessario. Manfredi propone dunque al voto dell'Assemblea sia il progetto che l'acquisto del materiale.

L'Assemblea approva unanimemente la proposta di cui ai paragrafi A e B, compresa la delibera per la spesa straordinaria.
Alle ore 17 esauriti gli argomenti in discussione, il nuovo Presidente dichiara sciolta l'assemblea. Questo documento è sottoscritto dal Presidente, dal Segretario, dal Socio fondatore F.Polacco e come previsto dallo Statuto, dal Consiglio dei Soci Volontari (tutti presenti)

 

California - Palo Alto - Stanford University - dal 7 al 12 giugno 2005
Per la seconda volta sono stato chiamato negli Stati Uniti con l'incarico di tenere una serie di conferenze. Questa volta per la conferenza hanno trovato un titolo che mi sembra più opportuno ed azzeccato dell'altra volta. Tradotto in italiano dice più o meno:"Una sola vibrazione crea la VITA e la SALUTE : Cosa ci avvicina a lei? Cosa ci allontana da lei? "In verità non ero stato informato, ma qui a Palo Alto avevano messo in programma qualche giorno di lavoro con me ed i Tecnici delle varie Facoltà, per continuare un discorso iniziato dodici anni fa e legato a Turenne, alla sua Teoria ed ai suoi Catalizzatori. La tournèe ha avuto grande successo: in 27 giorni ho tenuto 37 conferenze dislocate lungo tutta la Costa Ovest dal Messico all' Oregon, oltre a 132 colloqui privati prenotati ancor prima del mio arrivo. E' stata una faticata per me un poco eccessiva, considerando anche il grande caldo, ma siamo tutti felici. Agli Associati farà piacere leggere alcuni brevi appunti che mi sono preso in quei primi cinque giorni, con l'aiuto dell'Ing. Paolo Carini, mio interprete per la lingua inglese.

Diario:
Anche se stanchi morti, ogni sera abbiamo cercato di riordinare e sforbiciare la quantità di cose dette e fatte, in modo da trattenere almeno i tratti più significativi di un' avventura imprevista, ma molto interessante. L'ultima volta che sono stato qui, durante la prima settimana, mi ero occupato di fornire agli scienziati presenti le spiegazioni minimamente sufficienti perché potessero accedere al discorso di Turenne e dei suoi prodotti. In quella circostanza mi si fecero vicino più i Matematici che i Fisici.Questa volta é stato il contrario ed ho trascorso la settimana tra un laboratorio e l'altro: ho incontrato quasi tutti i personaggi conosciuti dodici anni fa e molti nuovi "scienziati" (qui sono tutti scienziati !!). Le persone nuove le ho però trovate già molto bene informate sulla Materia Turenne, evidentemente gli "anziani" avevano provveduto a prepararli e così non c'é stato bisogno di molte chiacchiere introduttive. Meno male che ho sempre a fianco l' Ing.Carini perché mi sento a disagio nel muovermi in questi ambienti: si tratta di quegli ambienti sia umani che tecnici che costituiscono il "cuore" delle ricerche più avanzate, non solo per gli studi fatti in queste Università, ma anche per i collegamenti quotidiani con i ricercatori di tutto il mondo....
Ero atteso. Mi hanno detto d' aver destinato la loro settimana di lavoro solo all'approfondimento di Turenne e mi hanno incuriosito dicendomi che avevano da mostrarmi alcuni interessanti esperimenti…etc. etc. In breve una piccola folla di scienziati provenienti dalle Facoltà di Fisica Pura, Fisica Applicata, Bio-Fisica e di Fisica Nucleare, si è stretta intorno a me, a Paolo ed a... qualche cilindretto. Qui ci sono Catalizzatori dappertutto.. più o meno tutti maneggiano catalizzatori Turenne (devo dire anche un po' logorati); non mi ero davvero reso conto nel '93 d'aver lasciato qui tanto materiale...e mi fa un piacere immenso vederlo ancora e sempre più in uso!
DOPO CINQUE GIORNI DI...relazioni, di prove tecniche con apparecchiature (che non so leggere ed interpretare), di esperimenti e verifiche ai limiti della fantascienza, ecco quali sono le conclusioni di questi laboratori su Turenne e tutto ciò che lo correda.....
Apro una parentesi per una mia considerazione personale del primo momento.- E' possibile che tutto il lavoro svolto da questa gente rappresenti solo un gesto di buona educazione o anche di amicizia nei confronti del Prof. Manfredi? Osservo che tutti mostrano un grande "interesse di mestiere", osservo una specie di "eccitazione" diffusa tra insegnanti ed allievi di fronte alla Materia Turenne - come se "avessero per le mani" qualcosa di eccezionale da approfondire profittando della presenza sul posto di Manfredi, dei Momos (vecchi e nuovi) e delle loro esperienze (personali e di equipe) accumulate negli anni che ci hanno separato fino a questo nuovo incontro.Conclusioni e conferme sui Momos Turenne uscite dai laboratori: (continua....)

 

Louis Turenne un Uomo… uno Scienziato… un Amico
Ricordi e racconti - M. Pierre Louis di professione stagnaio, divenuto in seguito allievo di Turenne, ricorda il loro incontro e le loro "avventure"….

"Nel 1941 ho ricevuto un invito per partecipare ad una conferenza tenuta da Louis Turenne. Gli argomenti erano i suoi preferiti: l'invisibile emanazione radiante di tutti i corpi della natura, i rapporti che le relazioni hanno tra di loro, l'ordine ed il disordine, i rapporti tra le invisibili radiazioni con la salute e la malattia.Ciò accadeva in Limoges, al 'Cyrano' (Maison Cazautet), Place de la République. Io sono uno stagnaio, non ho confidenza con le materie scientifiche, ma decisi di andare e convinsi a venire con me un amico, il Signor Berthomier. All'ora convenuta incontrai il Signor Berthomier nei pressi dell'entrata e subito mi chiese: "Conoscete il Sig.Turenne?" Risposi: "Non di persona, solo di fama"! E lui, mal nascondendo un pizzico di infantile orgoglio, aggiunse: "Ebbene, ve lo presenterò io al termine della serata. Io lo conosco benissimo perché siamo vicini di casa a Parigi, lui abita al n.19 e io al n.17 di rue Chazèlles. "Alla fine della conferenza, come previsto, ci presentammo davanti a Louis Turenne il quale fu sorpreso e meravigliato di rivedere il nostro comune amico Berthomier. Dopo i festosi convenevoli ci mettemmo a chiacchierare. Non so dire se mi sentivo più agitato o più emozionato, sta di fatto che tremavo come una foglia. Cercai di darmi un contegno. Profittando del clima amichevole che si era creato e pieno di curiosità, osai chiedere un incontro a casa sua per il giorno successivo. Fu felicissimo di accordarmelo. Si sarebbe detto che Turenne adorava occasioni di questo tipo. Era sempre felice di parlare, raccontare, spiegare! Appariva severo, ma al tempo stesso trasudava una grande simpatia. Aveva qualcosa di magnetico e, secondo me, possedeva un dono: benché la mia cultura scientifica fosse nulla, mentre spiegava mi faceva capire bene tutto quanto. Passai la notte sveglio e mi sorpresi molto di desiderare che domani arrivasse presto! E domani arrivò.

Il primo incontro
Mentre prendevamo un tè, in casa sua, cominciai ad interrogare Turenne sui numerosi argomenti che aveva affrontato la sera prima, durante la conferenza. Probabilmente sarà così per tutti, ma confesso che, sotto sotto, desideravo attirarlo in particolare sui temi della salute e della malattia. Timidamente gli dissi: "Se Lei, con i suoi strumenti, può riconoscere la malattia di cui una persona soffre, sarei contento di chiederle un consulto. Attualmente non mi sento proprio bene, anzi sto male! Può dirmi cosa ho e se mi può aiutare in qualche modo?" "Molto facile" disse lui. Mi fece accomodare davanti un tavolino sul quale erano appoggiati diversi strani attrezzi. Borbottava tra sé e sé "Dunque, serve il mio Pendolo Universale, il Regolo Universale, i testimoni" (chiamava così una quantità di piccole fiale in vetro piene di polveri bianche). Mi fece appoggiare una mano su delle aste centimetrate che chiamava regoli e cominciò il lavoro. Non capivo bene cosa stesse facendo; sentivo in me una certa ansia perché attendevo un responso, ma al tempo stesso lo guardavo con divertimento mentre borbottava tra sé e sé e faceva scorrere sugli strumenti quella curiosa pallina,con le ali. "Vediamo vediamo, eh, sì sì Lei è molto molto affaticato". Poi,all'improvviso, come sorpreso, fece un sobbalzo ed esclamò: "Guarda guarda… Ma Lei assorbe del piombo e anche dello stagno. Ma che mestiere fa, dunque?" Io scoppiai a ridere e gli dissi: "Sono uno stagnaio"! E lui esclamò: "Ah, vede, il suo problema è tutto lì, la causa dei suoi guai è proprio nel suo mestiere e nel suo ambiente di lavoro!
"Lo tranquillizzai subito dicendogli che durante il lavoro mi lavavo spesso e mi proteggevo molto accuratamente le mani. Mi guardò, sorrise e assunse il tono di chi sta per fare una grande rivelazione: "Oh, caro amico, ciò è quasi inutile! Non intendo dire che Lei assorbe il metallo attraverso la bocca o le mani, Lei assorbe onde, sono le onde dei metalli che la penetrano, le sue mani non sono le sole recettrici, il corpo intero assorbe le onde emesse dai metalli."Poi prese un altro strumento che chiamava 'bacchetta'….Vedevo due asticelle di osso unite ad una estremità sulla quale aveva messo due aghi da bussola, uguali a quelli che ho visto sul quello che chiamava il suo Pendolo Universale. Osservavo le sue mosse, erano sicure e mi sentivo molto tranquillo. Nel palmo di una mano mise anche un paio di quelle fialette che aveva sul tavolo, si diresse verso di me e passò la 'bacchetta' sul mio corpo ispezionandolo dalla testa ai piedi. Quando fu in vicinanza dell'intestino, lanciò un urlo ed esclamò: "Ah perbacco! Ecco là, la causa dei dolori! Le onde del…..(continua)

 

INTERVISTA A MANFREDI a proposito della nuova Onda VS
Domanda: - Durante la riunione di Assemblea Generale Lei ha fatto riferimento ad una nuova Onda che è stata approntata nell'estate dell'anno scorso, ma non si è soffermato in spiegazioni e da quel momento molti Associati chiamano per saperne di più. Cosa possiamo rispondere?
Manfredi: Non c'era il tempo, eravamo in giardino, era dopo pranzo e non mi è sembrato opportuno aprire un argomento così delicato.
Domanda: Ha detto trattarsi di un'Onda nuova in assoluto, cosa significa?
Manfredi: Sicuramente la migliore Onda che abbiamo mai avuto! Qualcuno mi ha già chiesto se sopprime gli altri Momos. Naturalmente no. I Momos che abbiamo dovranno comunque essere usati anche perché con l'aggiunta di VS diventeranno molto più efficaci.
Domanda: In che senso 'più efficaci'. Non erano già efficaci?
Manfredi: Bisogna che ci riferiamo fondamentalmente alla situazione attuale del Pianeta Terra ed a quello che Turenne insegna a proposito delle vibrazioni che alimentano e soccorrono la Vita sana. Tutto il sistema elettromagnetico terrestre è molto degenerato rispetto al fabbisogno vibratorio della Vita, quindi ogni volta che noi abbiamo utilizzato ed utilizziamo i Momos rimettiamo "in ordine" le nostre onde ma subito il Pianeta stesso pensa ad abbatterle - una sorta di "tela di Penelope": noi facciamo e la natura disfa…. Ricorderete quanta fatica negli anni passati per portare a 8m. l'onda generale di salute (alla quale Turenne attribuisce peraltro grande importanza)! La nuova Onda VS ha il potere - per così dire - di rendere il corpo delle persone indifferente all'azione degradante del magnetismo naturale (che abbiamo detto decaduto rispetto agli 8m) per cui il beneficio dato dai Momos diventa davvero un beneficio prolungato…
Domanda: Capiamo che si tratta di un grande raggiungimento, ma Lei aveva accennato a qualcosa di ancor più interessante. Ci può dire?
Manfredi: Non molto in verità, per farlo avrei bisogno di dettagli scientifici difficili e delicati. Posso però affermare che l'Onda VS ha una strettissima connessione con quella misteriosa "Salute" che nessuno sulla Terra ha conosciuto e conosce, posso affermare che la caratteristica primaria di VS e quella di contrastare ogni tipo di degenerazione corporale e che, se noi non ci torturassimo ogni giorno con cattivi comportamenti esterni ed interiori, VS potrebbe davvero farci diventare SANI come mai siamo stati prima…Sapete come la penso: Troppe informazioni insieme fanno male! Allora, se permettete, continueremo la prossima volta.

 

TUTTE LE PIANTE SOFFRONO…. a causa delle Onde delle Telecomunicazioni.
E le persone allora?
Riportiamo una mail che Manfredi ci ha spedito quando era in America nel giugno scorso.
"Ci stavamo trasferendo a San Diego ed abbiamo fatto una sosta per un caffè. Intanto che le mie guardie del corpo andavano a fare pipì, mi è caduto l'occhio su un bel cespuglio di piante miste; mi sono avvicinato (come faccio sempre) per verificarne lo stato di salute. Fui molto sorpreso di vedere che il loro magnetismo e quindi il loro stato di salute era negativo. Da giorni e giorni (fate conto che ogni giorni mi sposto anche di mille chilometri) appena possibile mi fermo a ripetere la stessa verifica ed a constatare lo stesso esito: anche se l'apparenza non direbbe (ma si sa che quella inganna), le piante stanno proprio molto male! Ad ogni mio piccolo spostamento ho sempre in fianco due o tre di questi giovanottoni (body gard) che guardano ciò che faccio e qualche volta intervengono: "Sarà l'acqua, sarà il terreno, sarà il sole…" Ognuno diceva la sua. Ovviamente ho controllato sia il terreno che l'acqua, ma quelli erano positivi… Cosa poteva essere dunque? Mi è venuta l'idea di prendere dal taschino della camicia la mia placchetta Body-Defender e di appiccicarla alla corteccia della pianta. Non ci crederete ma tutta la pianta si è subito positivizzata…. E come lei, tutte quelle che poi ho incontrato durante la tournèe. Ragioniamo: Se la pianta sta meglio per via della placchetta e se la placchetta è fatta per isolare dalle onde delle trasmissioni senza fili (lo so perché le faccio io), allora significa che quei tipi di onde nuocciono seriamente alla salute delle piante. E se nuocciono alle piante….. perché le persone dovrebbero esserne esenti? Credo che al mio ritorno dovremo sollecitare i nostri Associati a provvedere seriamente."

Prossimamente: "Nel Chiostro di Monreale" Esperienza di assimilazione di particolari onde di Forma…


SERVIZIO TAXI
Il nostro Associato Signor Mauro De Monte ha contattato un giovane taxista della zona che si renderebbe disponibile per fare il servizio da e per le Stazioni di Desenzano del Garda e di Peschiera. Questa necessità è stata più volte sottolineata dagli Associati che, sprovvisti di mezzo proprio, desiderano raggiungere la Sede dell'Associazione. I prezzi sono un po' più bassi rispetto a quelli praticati dai Taxi che si trovano fuori dalle Stazioni:

  • Tariffa dalla Stazione di Desenzano d/Garda: 25 Euro per tratta
  • Tariffa dalla Stazione di Peschiera d/Garda: 20 Euro per tratta

Contattare con un certo anticipo il Signor CROTTI ALESSANDRO al numero telefonico 349 7845471

 

UNA NOVITA': Preparare da soli " L'ACQUA DELLA SALUTE " (Eau Verte)
Le onde che "formano" quest'Acqua sono tra tutte le onde(comprese quelle degli alimenti ed anche quelle dei medicamenti) più favorevoli in assoluto all'organismo umano:
- agiscono molto positivamente e migliorano la salute di tutti gli organi
- costituiscono un 'rinforzatore' di prim'ordine in tutte le guarigioni.

Tra le scoperte di Turenne, una delle più utili per la salute dell'umanità. Informazioni dettagliate all'interno dei nostri siti internet www.turenne.it e www.momosturenne.it (Louis Turenne e la Scienza delle "Acque Pesanti"…le Acque Minerali)

Nel suo Libro VI° a pag.98 Turenne scrive:
" Dopo aver scoperto che le Acque Minerali per la loro formula atomica sono "Acque Pesanti" e che si suddividono in 6 grandi famiglie la cui particolare vibrazione è anche in risonanza con i 6 colori fondamentali (INDACO, BLU, VERDE, GIALLO, ARANCIO, ROSSO), ho scoperto un settimo tipo d'Acqua Pesante assai particolare poiché la sua formula contiene tutte le altre 6 . Pur essendo in risonanza col colore BIANCO, l' ho chiamata "EAU VERTE" (acqua verde) perché possiede onde complesse comuni a quelle emesse dal colore VERDE (quando è al centro degli altri 6 colori) e, come lui, produce quel benefico fenomeno che favorisce e soccorre la Vita sana negli esseri viventi.
EAU VERTE è speciale in quanto NON PERDE MAI le sue caratteristiche di struttura e di vibrazione e quindi, a differenza di tutte le altre acque che muoiono dopo 24 che sono uscite dalla sorgente, è SEMPRE VIVA !
Si trova nelle profondità di certi ghiacciai alpini ma non solo, sgorga spontaneamente in alcune zone particolari (l'acqua di Lourdes, per esempio, è una "Eau Verte") ed è presente anche nella linfa delle piante a foglia perenne. Ho facilmente raccolto campioni di questi tipi d'acqua dalle profonde grotte nei ghiacciai alpini del Montrach, del Roseg, del Rhône, etc.
EAU VERTE migliora straordinariamente le onde di salute di tutte le persone e perciò ne ho ricavato uno specifico Catalizzatore, affinché chiunque possa beneficiare delle sue specialissime onde ." -

(Louis Turenne 1942)

(Manuel Manfredi 2005)
Negli ultimi anni ho molto spinto la ricerca in Laboratorio allo scopo di mettere a punto un sistema che ci permetta di "costruire" materialmente l'Acqua EAU VERTE in casa, quando vogliamo e secondo le nostre necessità.
Grazie a Dio ed alla complicata ma impeccabile tecnologia Turenne, ci sono riuscito e con profonda commozione metto questa nuova scoperta a disposizione di tutti gli Associati e di tutti coloro che ne vorranno beneficiare.
Ho realizzato un Momos (formato grande) al quale ho attribuito la funzione di autentico "TRASFORMATORE". Le sue competenze e capacità sono quelle d'imprimere in un'acqua (già del tipo 'pesante' - vedi istruzioni) tutti i codici vibratori e le informazioni atti a trasformare per sempre l'acqua in "EAU VERTE".

DA RICORDARE ASSOLUTAMENTE
E' bene sottolineare che le acque minerali termali sono acque delicate (a differenza dell'acqua semplice del rubinetto) a causa della loro "personale" formula atomica. Ogni acqua minerale infatti ha una sua caratteristica vibratoria. Durante le sue ricerche Turenne scoprì che ogni organismo umano, alla nascita e per sempre, "costruisce la sua struttura chimico-fisica" sull'impianto di 3 codici elettro magnetici corrispondenti a 3 delle 6 grandi famiglie di Acque Pesanti (H4O, H4O2, H4O4, H4O8, H4O16, H4O32).
A seguito della stessa scoperta si evidenzia l'importanza, per tenere acceso il fenomeno vitale del corpo, d'introdurre nell'organismo acque minerali dalla formula corrispondente alle 3 formule personali (naturalmente "riportate in vita" con i Tappi Rinvigoritori Turenne).
Un'acqua diversa dalle Vostre 3 Acque personali, può invece provocare gravi disordini agli equilibri vitali e gravi malattie.
Se conoscete già le vostre 3 acque personali, bevete quelle semplicemente alternandole tra loro. Se invece non le conoscete ancora, visto che Turenne ci mette in guardia di fronte alla serietà del problema, Vi consiglio di metterVi in contatto con la nostra Associazione. Mediante uno specifico test potremo eseguire la ricerca delle vostre 3 Acque Pesanti personali.

COME FABBRICARE L'ACQUA "EAU VERTE"
Sono indispensabili :

  • Momos speciale EAU VERTE (formato grande, con funzione di "trasformatore")
  • Acqua minerale (usare sempre acque della famiglia H4 O = INDACO : Sono le meno cariche atomicamente, le più adatte a ricevere e trattenere la nuova informazione
  • DIRVIS - Decontaminatori con Onde Speciali Turenne
  • PA-KOUA Turenne - Medaglia
  • Bottiglia o bottiglione (al massimo da 5 litri) in vetro trasparente bianco

PREPARAZIONE

- Decontaminare l'acqua acquistata lasciandola almeno 60 minuti tra i DIRVIS
Avvertenza: Dopo la decontaminazione NON bisogna trattare l'acqua con altre onde (tappi vari, magnetizzatori, scambiatori di polarità, etc.).
- Predisporre il PA-KOUA ben orientato N-S sopra un ripiano (senza cassetti chiusi) e se possibile lontano da campi EM disturbatori: caloriferi, apparecchi HF, TV, PC.
- Mettere l'acqua minerale nella bottiglia e sistemarla per bene sopra il PA-KOUA.
- Appoggiare sulla bocca della bottiglia il Momos Trasformatore EAU VERTE in verticale.

 

 

Per ottenere:
- fino a 2 litri d'acqua occorreranno almeno 48 ore di tempo (senza interruzione)
- fino a 5 litri d'acqua occorreranno almeno 4 giorni interi (notti comprese)
Una volta trasformata in EAU VERTE l'acqua :
- non perderà più le sue straordinarie proprietà, rimarrà inalterata e sempre VIVA.
- non subirà contaminazioni a causa di onde nocive esterne e potrà essere trasportata ovunque senza problemi , anche in bottiglie colorate.

Da sapere:
L'emissione degli apparecchi radianti, fissi sul posto da 2 ore, s'indebolisce notevolmente. Per questa ragione è utile (di tanto in tanto e solo nelle ore diurne) togliere per un attimo il Momos trasformatore EAU VERTE dalla bocca della bottiglia e riposizionarlo subito. Basta questa mossa per riattivare appieno il fenomeno di trasformazione dell'acqua.

Utilizzo:
Per la prima settimana sarà utile assumerne una tazzina (tipo caffè) o un bicchierino al giorno, Successivamente basterà un bicchierino, due o tre volte alla settimana.
Nota: In alcuni casi (malattie lievi e gravi, etc !!!) potrebbe rendersi necessario un utilizzo più frequente (mattina e pomeriggio o per giorni consecutivi), ma la quantità della dose rimane la stessa poiché quest'Acqua risulta più efficace se bevuta a piccole dosi. In ogni caso siate tranquilli perché "EAU VERTE" non può mai nuocere.

Il Momos "trasformatore" per creare l'Acqua Speciale EAU VERTE verrà prodotto esclusivamente su ordinazione per cui è bene che gli interessati si prenotino telefonando o scrivendo in Associazione.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * ** * * * * * * *

 

Comunicato ai Gentilissimi Associati (sett. 2005)

RINGRAZIAMENTI
Vi informiamo innanzitutto che un gran numero di Voi ha rinnovato puntualmente la propria adesione per l'anno 2005/2006.- Alcuni Associati temevano che l'aumento della quota avrebbe potuto scoraggiare e quindi ridurre il numero degli Iscritti, invece siete stati tutti bravissimi e per merito della Vostra rinnovata fedele presenza l'Associazione sopravviverà . Grazie, grazie, a tutti - Ne parleremo durante l'incontro .

ANNUNCIO
Ne fu accennato nel precedente comunicato ed ora Vi confermiamo che ABBIAMO ORGANIZZATO UN BEL "RICEVIMENTO" APERTO A TUTTI PER Domenica 9 Ottobre 2005 presso la nostra SEDE al Monte di S. Cassiano in Cavriana.
Sentite le opinioni degli Associati, pare che questa sia l'unica data possibile perché prima rischiamo di intralciare le famiglie che devono sistemare i figli a scuola e anche gli Associati che per lavoro devono frequentare le varie Fiere (settembre è pieno), e dopo il 9 si rischia il brutto tempo. Speriamo in bene. La finalità di questo ricevimento è soprattutto conviviale (una Festa !!) e d'incontro tra gli Associati affinché si conoscano di persona, familiarizzino e si scambino le loro esperienze. Tuttavia, siccome lo Statuto prevede l'Assemblea generale dei Soci almeno una volta all'anno, profitteremo della circostanza e dedicheremo una mezz'oretta all'esame ed alle decisioni relative alle nostre attività.

Programma:
Dalle ore 10 la Sede è aperta per riceverVi - Cocktail di benvenuto -Tutti noi Associati siamo invitati, aspettiamo anche coloro che ancora non hanno avuto l'opportunità di visitare la Sede.
Alle ore 12,30/13 pranzo servito a buffet (come abbiamo fatto l'anno scorso per l'inaugurazione)
Alle ore 15,30 circa, Assemblea con resoconto dal 2004 fino ad oggi e valutazione delle future decisioni, con votazione (nel caso non possiate essere presenti, dovreste gentilmente compilare ed inviarci per tempo il modulo di DELEGA - unito a questa lettera - col quale autorizzerete un altro Associato a votare per Voi).
Alle ore 16,30 circa, tra un caffè e una merendina, Manfredi Vi racconterà della sua ultima tournée di conferenze negli Stati Uniti e soprattutto delle sorprendenti esperienze vissute nei Laboratori della Stanford University, dove quegli Scienziati con le loro strumentazioni, gli hanno "mostrato" le onde emesse dai Momos e gli effetti delle onde dei Momos su loro stessi e sugli animali. Molto interessante. Manfredi ascolterà e risponderà alle Vostre curiosità ed immaginiamo che il pomeriggio terminerà …
Alle 18/18,30 circa. Naturalmente chi vorrà trattenersi anche per cena potrà farlo e noi ne saremo molto contenti, basta che ne siamo informati prima ed a questo proposito Vi preghiamo di considerare:

RACCOMANDAZIONI

  • Soprattutto per la preparazione del pranzo (ed eventualmente della cena) dobbiamo conoscere in anticipo il numero delle persone che saranno presenti. Siate cortesi e comunicatelo per tempo.
  • Le vetture. Mentre l'anno scorso per l'inaugurazione siete arrivati in due giornate, questa volta arriverete tutti in una sola giornata per cui dovremo trovare una soluzione al parcheggio auto: quando Vi annuncerete diteci anche, per favore, con quante vetture arriverete. Grazie
  • Se non potrete venire, ricordate di rispedire per tempo la Vostra delega.

Un caro saluto a tutti

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * ** * * * * * * *

 

L'INAUGURAZIONE DELLA NUOVA SEDE
avvenuta nei giorni 22 e 23 maggio 2004

E' stata celebrata e festeggiata alla presenza di numerosissimi Associati. Di molti la presenza era annunciata, però l'afflusso è stato davvero grande, imprevisto e molto molto caloroso; per un gran numero di loro è stata la prima occasione d'incontrarsi e conoscersi di persona. Si sono aggiunti diversi conoscenti, amici, simpatizzanti, visitatori inaspettati curiosi ed interessati alla nostra Associazione ed alle nostre attività. Si è festeggiato con finezza ed eleganza. Tutto è stato ben coordinato e siamo certi che nella mente dei presenti si è impresso lo spirito di decoro e di serietà che anima il nostro Istituto e tutti gli Associati. La nuova sede si è concretizzata, ci siamo assunti un grosso impegno e anche degli obblighi, ma in quei giorni abbiamo fatto promessa, tutti assieme, di mantenerla viva. (Ivo B.)

*******************

 

Calendario delle Lezioni per la stagione Ottobre 04 - Maggio 05

A seguito delle richieste e sentito il parere di molti Associati, per il prossimo anno sociale si è scelto di “approfondire” due temi di grande importanza nel contesto delle nostre attività culturali e di divulgazione:

Le Scienze dell'Universo e della Vita.
Ne parlerà il Dr. Manca Maurizio - Presidente

Tutto Turenne: L’Onda che ci trasforma.
Ne parlerà Manuel Manfredi - Erede Scuola Turenne

Ecco il Calendario delle Lezioni per la stagione Ottobre 2004 - Maggio 2005, sempre nel pomeriggio dalle ore 15 alle ore18,30 - nella nuova Sede. Ricordiamo a tutti che, dato il numero limitato dei posti a sedere, sarà importante preannunciare la presenza per tempo, con un semplice messaggio lasciato nella nostra segreteria telefonica al numero 0376 893168.

Calendario tema del corso titolo della conferenza ne parla...
9-10 Ott.04 Religione "Le potenze dello Spirito" Maurizio Manca
23-24 Ott.04 Tutto Turenne "Mondi visibili e mondi invisibili" Manuel Manfredi
13-14 Nov.04 Filosofia "Le Scienze Antiche" Maurizio Manca
27-28 Nov.04 Tutto Turenne "La "magia" delle Onde Turenne" Manuel Manfredi
15-16 Gen.05 Fisica e geofisica "Ai confini dell'elettromagnetismo" Maurizio Manca
29-30 Gen.05 Tutto Turenne "Noi e le nostre Energie buone o cattive" Manuel Manfredi
12-13 Feb.05 Chimica e biochimica "L'acqua ed il mistero della Vita" Maurizio Manca
26-27 Feb.05 Tutto Turenne "Onde di Vita e Onde di morte" Manuel Manfredi
9-10 Apr.05 Bioarchitettura "Bioarchitettura antica e moderna" Maurizio Manca
23-24 Apr.05 Tutto Turenne "I Momos: perchè, quali, quanto e come..." Manuel Manfredi
14-15 Mag.05 Medicina naturale "Le nuove frontiere della medicina naturale" Maurizio Manca
28-29 Mag.05 Tutto Turenne Noi Uomini Nuovi trasformiamo l'Universo Manuel Manfredi

È opinione di tutti gli Associati interpellati che, soprattutto per affrontare le spese di gestione della “CASA” (luce, telefono, gas, etc.), per la partecipazione alle “lezioni-conferenza” è previsto un contributo minimo di almeno 20 Euro.
In ogni caso, i conti li fate da soli, per affrontare le spese fisse bisognerà che interveniate numerosi….!!
GLI ALLIEVI CHE HANNO SEGUITO IL CORSO PRATICO NEGLI ANNI 2001/02/03 e che devono proseguire il loro perfezionamento, potranno frequentare le “aule” loro destinate nei fine settimana non occupati dalle conferenze previste nel suddetto Calendario o, nei giorni infrasettimanali previo accordo con la segreteria. Come detto già in passato, si raccomanda il più possibile la frequenza a gruppi.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * ** * * * * * * *

 

VISITE IN LUOGO DI UN TECNICO O DI UN ARCHITETTO PER ESAME AMBIENTE
Sempre più riceviamo richieste di sopraluogo per l'esame delle vibrazioni ambientali. Ricordiamo a tutti gli interessati di chiedere in anticipo il preventivo di spesa. Consigliamo a tutti coloro che decidono di provvedere al "risanamento vibratorio" dell'abitazione o di altri ambienti, di procedere così:
- Ordinate ed installate i Momos necessari: EU e ATS-FIELD (non dimenticate comunque che il progetto di "bonifica ondulatoria" dell'ambiente intorno a noi è complesso, per cui bisogna pensare ai TV, ai Computers, ai Cellulari, all'acqua del circuito domestico - Esistono le relative protezioni).
I Momos Catalyst's vengono spediti con le istruzioni d'uso, ma le trovate anche in questo sito nella pagina di ciascun Momos.
Normalmente nel giro di qualche settimana le onde dell'abitazione saranno diventate tutte buone.
In alcuni casi particolari, ma dopo almeno due o tre mesi, si potrà richiedere la verifica ad un Tecnico che verrà sul posto.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

 

IMPORTANTE!

Il Metodo Turenne NON E' un metodo MEDICALE né costituisce una MEDICINA ALTERNATIVA

Si ricorda anzitutto che il Metodo Turenne non considera la “struttura materiale” delle realtà, bensì studia, misura e può modificare lo stato delle vibrazioni (leggi: ONDE) che formano la struttura elettromagnetica di qualsiasi corpo: minerale - vegetale - animale - umano.
Di conseguenza non ci si avvicina al Metodo Turenne per problemi di malattia, poiché la malattia è di competenza delle Medicine e dei loro specialisti Medici.

A cosa serve allora il Metodo Turenne così esclusivo e tanto particolare?
La Scienza ci spiega che ogni corpo costruisce la sua natura materiale su “campi magnetici” od “elettromagnetici” e ci spiega ancora che dal “loro stato di salute” dipende lo “stato di salute” del corpo materiale. In altre parole, un “campo magnetico sano” genera un “corpo sano” ed un “campo magnetico sfasato” genera un “corpo malato…” In questa dimensione invisibile ha sede l'origine della Salute o della Malattia.
Questa è la “ vera radice ” di tutto!

Il Metodo Turenne è specialista nella verifica e nello studio dei “campi magnetici ed elettromagnetici”.
Può riconoscere se essi sono “ordinati” (stato di salute) o disordinati (stato di non salute). In più, laddove ce ne sia bisogno, può ripristinare “l'ordine magnetico” mediante i suoi Momos Catalizzatori programmati allo scopo.

Chi si avvicina al Metodo Turenne pensando SOLO di “curarsi” da qualche malanno sbaglia!
Al Metodo ci si avvicina per migliorare lo stato generale dell'ambiente (prima) e di tutto il corpo (poi), operando così una specialissima pratica di “prevenzione”… in vista d'un futuro più sano, per se e per gli altri!

Chi si avvicina al Metodo Turenne deve sapere (e prendere atto), che il corpo umano (come tutti gli altri corpi) è fatto di “campi d'onde elettromagnetiche” e che il corpo stesso è completamente e costantemente “immerso” in un invisibile bagno di altri campi d'onde elettromagnetiche che di solito non sono benefici e di conseguenza: inutile cercare di ordinare i “campi magnetici del corpo” se quelli esterni sono disordinati! (Tutto ciò che vive in un “ambiente” inquinato, sarà sempre obbligatoriamente inquinato ed ogni tentativo di “purificarlo” risulterà provvisorio, insufficiente e di certo inutile)

Per questa ragione scoraggiamo l'uso dei singoli Momos pur avendo essi ottime e straordinarie capacità benefiche - se prima non sono stati rimessi “in ordine” i campi magnetici dell'ambiente (luogo fisico) nel quale si è “immersi”.
Se non si provvede a “rimettere in buona vibrazione” l'ambiente, anche i Momos (come tutti i trattamenti medicali, i rimedi in genere e persino l'alimentazione), rimarranno inefficaci.

Vi preghiamo quindi di fare appello al Vostro buon senso e di non richiedere Momos per la persona, se prima non avete provveduto a richiedere quelli per l'ambiente.

La possibile produzione di Momos è molto limitata per cui l'Associazione Turenne ha scelto di non farne commercio, ma di metterli a disposizione solo dei suoi Associati, di coloro cioè che con la loro adesione, hanno deciso di sostenerne il Pensiero, la Teoria e le Attività.





Tutto sui Momos

Le grandi
categorie

Louis
Turenne